breaking-news, Italia

Vacanze scolastiche, quanto durano negli altri paesi in Europa

Vacanze-scolastiche-ecco-la-durata-negli-altri-paesi-in-Europa

Le dichiarazioni sulla durata delle vacanze scolastiche di Giuliano Poletti, titolare del dicastero del lavoro, hanno aperto un animato dibattito politico.

Come sempre ci sono politici che sono favorevoli alla riduzione dei giorni di vacanze di cui usufruiscono i nostri studenti altri che ritengono che lo stop di tre mesi sia necessario per far ritemprare i ragazzi che frequentano la scuola.

In molti, però, si domandano come si  comportano gli altri paesi europei.

Da una approfondita analisi, è risultato che gli studenti italiani hanno più vacanze di tutti i loro “colleghi” europei.

Gli studenti che possono usufruire di poche vacanze, solo sei settimane, sono i ragazzi che studiano in Germania, nel Regno Unito e in Danimarca che hanno solo 42 giorni di vacanze.

In realtà gli studenti tedeschi, inglesi e danesi hanno, però, più vacanze rispetto a quelli italiani durante l’anno scolastico.


Hanno decisamente più vacanze degli studenti dell’Europa del Nord gli spagnoli che possono usufruire  tra un minimo di 11 ad un massimo di 12 settimane.

Meno vacanze rispetto agli italiani e agli spagnoli hanno invece gli studenti francesi, austriaci e belghi che invece possono usufruire solo di un massimo di 10 settimane.

Anche l’inizio dell’anno scolastico avviene in Europa in date differenti.

In Italia , in particolare, la campanella di inizio anno scolastico suona entro le prime due settimane di settembre, il giorno varia da regione a regione; nei paesi dell’Europa del Nord l’inizio dell’anno scolastico coincide con la metà o la fine di agosto.

Anche nell’Europa del Sud, Grecia, Portogallo e Spagna la scuola inizia nelle prime due settimane di settembre.