Previsioni del tempo oggi 6 novembre al sud prime avvisaglie d’autunno

0
13
Previsioni del tempo oggi 6 novembre al sud prime avvisaglie d'autunno

Previsioni del tempo oggi 6 novembre al sud prime avvisaglie d'autunno

La perturbazione che sino a qualche giorno fa interessava il settentrione si sta spostando verso levante mentre nelle zone meridionali permane il maltempo;

a nord ancora qualche addensamento nuvoloso sul Triveneto e sulla Romagna e qualche pioggia residua sul Friuli Venezia Giulia; a partire dal tardo pomeriggio nuvolosità in aumento con precipitazioni in Val d’Aosta e Piemonte che assumeranno carattere nevoso oltre i 1600-1800 metri; variabilità accompagnata da alcune precipitazioni in Toscana, Sardegna, Marche e Abruzzo che assumeranno carattere temporalesco nel Lazio; dal pomeriggio ampie schiarite a partire dalla Toscana che si estenderanno sulla maggior parte delle regioni tranne in Sardegna, mentre le nubi e le piogge si sposteranno gradualmente verso i versanti orientali. In serata una netta tendenza al miglioramento già a partire dalla Campania.

Venti di maestrale soffieranno con forte intensità sulla Sardegna e in Sicilia, mentre si presenteranno più moderati nelle regioni centrali; sulle regioni meridionali peninsulari i venti soffieranno da sud ovest mentre al nord venti moderati da nord ovest.

Il Mare ed il Canale di Sardegna saranno molto agitati mentre agitati saranno il Tirreno centro meridionale, lo Ionio, lo Stretto di Sicilia e l’Adriatico meridionale.

Per oggi 6 novembre il servizio meteorologico dell’Aeronautica prevede al nord nubi compatte con precipitazioni sull’arco alpino e le zone di confine con tendenza ad attenuazione dei fenomeni durante la giornata e nelle altre aree del settentrione tempo discreto a parte formazioni nebbiose al primo mattino ed in serata; sereno al centro con foschie dense nelle valli e rapido miglioramento al sud e in Sicilia .

Le temperature tenderanno a diminuire nella pianura Padana centro-orientale e al centro sud, mentre tenderanno ad aumentare in Liguria, Sardegna e nelle alpi orientali, ovunque le massime saranno in aumento.

I venti soffieranno da moderati a forti su Sardegna e Sicilia mentre sulle aree ioniche risulteranno da deboli a moderati; i mari saranno da agitati a molto agitati il Mare e il Canale di Sardegna mentre mossi e agitati il Tirreno centro-meridionale, il Mar Ligure e lo Stretto di Sicilia; sul medio ed Alto Adriatico il moto ondoso andrà in diminuzione.

La perturbazione atlantica che ha interessato l’Italia nelle scorse giornate, si stabilisce almeno per 24 ore al Sud, interrompendo la lunga serie di giornate calde e quasi estive; rovesci e temporali caratterizzeranno le prossime ore con forti raffiche di vento e mareggiate.

loading...
loading...