breaking-news, Italia

Cosenza, choc ragazzo ucciso mentre tornava da discoteca

Cosenza-choc-ragazzo-ucciso-mentre-tornava-da-discoteca

Un ragazzo di soli 26 anni è stato ucciso a Cosenza mentre ritornava a casa intorno alle ore 4,00 di stamane.

Il giovane che si chiamava Antonio Taranto aveva trascorso il sabato sera in compagnia di amici in una nota discoteca della città calabrese.
Nelle prime ore di stamane il ragazzo stava rientrando nella sua abitazione quando è stato accerchiato da un gruppo di persone e poi uno di essi ha sparato un colpo di pistola che ha colpito Antonio Taranto alla spalla.
L’agguato è avvenuto nell’androne del portone del palazzo dove il ragazzo abitava.

Alcuni condomini hanno sentito prima discutere animatamente e poi partire il colpo di pistola, così, allarmati, hanno chiamato il 118.

L’ambulanza è intervenuta prontamente sul posto ed ha cercato di rianimare il giovane che è apparso subito in condizioni disperate.


Il ragazzo è stato fatto salire in ambulanza e trasportato d’urgenza al plesso ospedaliero dell’Annunziata ma durante il tragitto Antonio Taranto è deceduto.

Gli inquirenti stanno indagando sul caso ed hanno sentito nella prima mattina di oggi gli amici che erano con Antonio Tarantino in discoteca.

Antonio Tarantino era conosciuto nel quartiere dove abitava per essere un appassionato di motori soprattutto di grossa cilindrata ed inoltre per avere un debole per gli animali in particolare per i cani.

Gli investigatori stanno cercando di comprendere quale possa essere il motivo che ha determinato l’uccisione di Angelo Tarantino e stanno indagando anche sul suo passato e, in particolare, su cosa sia successo sabato sera in discoteca.