breaking-news, Italia, Salute & Benessere

Nonna serve cioccolata calda scaduta da 25 anni, 5 gli intossicati

Nonna-serve-cioccolata-calda-scaduta-da-25-anni-5-gli-intossicati

Un errore che poteva costare carissimo quello di una nonna di Vicenza che, nel tentativo di riscaldare dal freddo i suoi tre nipotini, il padre e un loro amichetto, ha preparato una cioccolata calda.

Una bevanda calda molto gustosa che l’anziana donna di Vicenza ha deciso di preparare per i suoi graditi ospiti.
L’anziana donna, però, non ha visto che quel barattolo che conteneva cioccolata in polvere era scaduto da  circa 25 anni.

In un primo momento gli ospiti della anziana donna hanno gradito la cioccolata anche se scaduta da tempo ma subito dopo sia gli ospiti dell’anziana signora hanno iniziato ad avvertire dolori fortissimi allo stomaco.

La cioccolata era scaduta dal lontano giugno 1990 e sia la nonna che il figlio che i quattro bambini a causa dei fortissimi dolori allo stomaco sono dovuti recarsi al più vicino pronto soccorso.

L’incredibile evento è avvenuto la scorsa la settimana e l’anziana donna è stata denunciata per lesioni colpose.

Al pronto soccorso i pazienti che sono arrivati quasi nello stesso istante sono stati giudicati guaribili in tre settimane.


La cioccolata dalla nonna è stata preparata nel pomeriggio sia come merenda che per cercare di dar qualcosa di cado che potesse riscaldare dal freddo della scorsa settimana.

I dolori e il malore sono iniziati nella corso della serata.

Il primo ad accorrere al pronto soccorso è stato l’amichetto dei tre nipotini.

Subito dopo al plesso ospedaliero di Vicenza di sono recati i tre nipoti della nonna e il loro papà.

L’anziana donna ai medici del pronto soccorso ha riferito che nella fretta di preparare la bevanda calda non ha visto la scadenza delle bustine di cioccolato in polvere che risaliva al 5 giugno del 1990.

La procura di Vicenza ha aperto un’inchiesta sull’accaduto come atto dovuto perché la prognosi dei medici del pronto soccorso è stata superiore ai 20 giorni.

La donna ha 77 anni, suo figlio ha compiuto 48 anni mentre i quattro ragazzini hanno un’età compresa tra gli 8 e 12 anni.