breaking-news, Italia

Roma choc fermato uomo che ha tentato di violentare coinquilina di 23 anni

Roma-uomo-cerca-di-violentare-coinquilina-di-23-anni-fermato

La violenza sulle donne lascia ancora una scia di sangue che pare interminabile.

Eppure in qualche modo bisognerà mettere un punto perché il fenomeno sta assumendo dimensioni davvero preoccupanti.

L’ultimo episodio racconta di un uomo, italiano, di quarantasette anni, con dei precedenti penali che ha tentato di violentare, per fortuna senza esservi riuscito, una ragazza di appena 23 anni.

Le accuse contro di lui sono violenza sessuale, lesioni personali e porto abusivo di arma da taglio.

Veniamo alla cronaca.

L’uomo aveva dato in affitto una stanza della sua abitazione sita in via Sergio Tofano, zona Vigne Nuove, ad una ragazza albanese di 23 anni.

Ha provato ad avere un approccio fisico con lei, ma, poiché la ragazza non era consenziente, l’ha minacciata con un coltello.

Dunque, ha provato a violentarla ma la ragazza ha provato a divincolarsi, è riuscita a fuggire e a chiudere l’uomo in casa.


A questo punto, quando ha capito di essere finalmente al sicuro e al riparo dalla violenza dell’uomo, ha chiamato le forza dell’ordine.

I carabinieri del Nucleo radiomobile di Roma sono arrivati mentre l’uomo stava provando, con tutte le sue forze, a buttare giù la porta.

I carabinieri che hanno raggiunto l’uomo hanno notato subito che quest’ultimo non era in se e, tra l’altro, brandiva ancora il coltello con cui aveva minacciato la ragazza.

Bloccato l’uomo, i carabinieri hanno accompagnato la ragazza presso l’ospedale “Umberto I” per curare le ferite che ha riportato dalla colluttazione mentre l’uomo è stato portato presso il Regina Coeli.