breaking-news, Italia

Strage Airbus, Lubitz usò diuretico nel caffè del pilota

Strage-Airbus-Lubitz-usò-diuretico-nel-caffè-del-pilota

Gli investigatori tedeschi stanno indagando su come Andreas Lubitz, copilota dell’aereo della Germanwing sia riuscito ad allontanare il comandante dalla cabina di comando.

Le indagini si stanno concentrando molto su cosa Andreas Lubitz stava cercando su internet.

Sembrerebbe che il copilota abbia cercato su internet come fare in modo che il comandante si allontanasse dalla cabina.

Andreas Lubitz aveva studiato sul web gli effetti che produce un diuretico.

Sarebbe stato proprio un diuretico, secondo quanto riportato dal giornale tedesco l’Express di Colonia, a  fare andare in bagno il comandante dell’aereo e a permettere Andreas Lubitz di avere il totale comando dell’aereo per dare inizio all’azione suicida che poi ha determinato lo schianto del velivolo sul fronte francese delle Alpi e la morte di 150 persone.

I giudici di Dusseldorf che stanno indagando sull’accaduto non  hanno al momento scoperto con certezza quale stratagemma abbia utilizzato Andreas Lubitz per fare andare in bagno il comandante.


Sembrerebbe che il copilota dell’aereo abbia versato due gocce di diuretico nel caffè del comandante dell’aereo Patrick Sondeheimer e che lo stesso, per questo motivo, sia andato in bagno lasciando momentaneamente il comando nelle mani di  Andreas Lubitz che aveva già da 14 giorni deciso di  compiere il gesto eclatante di far schiantare l’aereo di linea della compagnia Germanwing contro una montagna.

Patrick Sondeheimer, comandante dell’aereo, nei minuti concitati precedenti lo schianto cercò in tutti i modi di entrare nella cabina di comando ma la porta della stessa era stata bloccata da uno speciale dispositivo dal copilota Andreas Lubitz.

La discesa dell’aereo che poi ha determinato lo schianto è durata 8 minuti e in quel lasso di tempo il comandante cercò in tutti modi, senza successo di tornare nella cabina di comando.