Fabio e Mingo falsa la notizia sul possesso di 18 chili di droga

0
493
Fabio-e-Mingo-falsa-la-notizia-sul-possesso-di-18-chili-di-droga

Fabio-e-Mingo-falsa-la-notizia-sul-possesso-di-18-chili-di-droga

Non è stato ancora chiarito il mistero sulla sospensione da parte di Antonio Ricci di Fabio e Mingo come inviati di Striscia La Notizia.

Solo qualche giorno fa è stato il Gabibbo ad annunciare ai milioni di fan del tg satirico la sospensione dei due inviati pugliesi decisa dall’ideatore del programma Antonio Ricci.
Subito dopo l’annuncio è calato il silenzio dei diretti interessati che non hanno voluto rilasciare dichiarazioni.
Sul web ed anche sui più famosi giornali italiani sono cominciate a girare varie supposizioni sul motivo che ha spinto Antonio Ricci a sospendere i due inviati di Striscia.

La prima ipotesi ventilata da alcuni noti portali web è stata che la sospensione fosse dovuta a un servizio con delle informazioni sbagliate realizzato da Fabio e Mingo riguardante l’Azienda Sanitaria locale di Pescara.

In seguito è stata diffusa la notizia che i due conduttori pugliesi erano stati fermati con 18 chili di droga.

La notizia era stata attribuita al sito Tgcom24 che, però, dopo qualche ora ha diffuso un comunicato stampa nel quale chiariva che qualcuno aveva utilizzato un link di un’altra notizia del noto portale e l’aveva modificata.

Il comunicato stampa ha precisato, inoltre, che:  “Fabio e Mingo non sono coinvolti in nessun giro di droga, la testata Tgcom24 è parte lesa di questa situazione e si sta muovendo per far rimuovere la notizia bufala da tutti i profili che l’hanno condivisa e allo stesso tempo ha avviato tutte le procedure legali per tutelare il nome della testata e il lavoro della redazione”.

Dopo la falsa notizia circolata nella giornata di ieri sulla possibilità che l’esclusione del duo pugliese era dovuta al fermo di Fabio e Mingo con un ingente quantitativo di droga il mistero sull’esclusione dei due comici pugliese è diventato ancora più fitto.