breaking-news, Italia

Camerino, professore arrestato per molestie a studentesse

Camerino-docente-ai-domiciliari-per-abusi-a-studentesse

Una notizia trapelata ieri sta facendo molto discutere tutto il mondo universitario.

Un noto professore universitario della facoltà di veterinaria di Camerino è stato accusato del reato di molestie sessuali nei confronti di sette alunne.

Le molestie sarebbero avvenute dal 2011 al 2013 in seguito ad incontri per colloqui con le studentesse avvenuti nella sede dell’Università di Camerino.
Attualmente su disposizioni del giudice di Macerata titolare delle indagini, il 51 enne professore universitario di veterinaria è agli arresti domiciliari.

La dirigenza dell’università Veterinaria di Camerino ha deciso di sospendere il docente.

L’università di Camerino con un comunicato stampa rende noto che lo scorso 4 novembre la dirigenza di veterinaria dell’ateneo ha depositato alle forze dell’ordine una denuncia con richiesta di indagare su presunti abusi da parte del docente.

La denuncia da parte della dirigenza dell’Università di Camerino è stata presentata in seguito alle rivelazione di una studentessa che ha raccontato di presunti abusi da parte del professore di veterinaria originario di Ascoli Piceno.

La direzione universitaria, inoltre, ha anche reso noto che  ha massima fiducia nell’operato della magistratura e che per l’ateneo di Camerino la cosa più importante è la sicurezza dei propri studenti.

Il docente è stato denunciato per violenza da una sola studentessa ma in seguito le indagini della magistratura di Macerata hanno portato alla scoperta di altre sei ragazze molestate dal professore.

Gli inquirenti hanno scoperto che il professore avrebbe inviato una mail ad una delle studentesse oggetto di presunti abusi nella quale la minacciava ordinandole di incontrarsi con lui il più presto possibile e che se all’appuntamento non si fosse presentata la sua carriera universitaria avrebbe subito pesanti conseguenze.

Sembrerebbe che durante gli incontri il professore universitario iniziasse i suoi abusi con delle carezze nei confronti delle studentesse per poi cercare di avere rapporti con le ragazze.