breaking-news, Italia

Roma, notte da incubo per un tassista sequestrato da due ragazzi

Roma-notte-da-incubo-per-un-tassista-sequestrato-da-due-ragazzi

Una notte che difficilmente scorderà quella passata ieri da un tassista romano.

Due ragazzi rom hanno chiamato il centralino operativo dei taxi della capitale per ricevere un passaggio fino a Roma.

Il tassista che ha ricevuto la chiamata si è recato al punto stabilito, una via del quartiere la Rustica in periferia della capitale molto vicina al grande raccordo anulare e ha fatto salire i suoi due giovani clienti.

I due ragazzi appena saliti hanno chiesto al tassista di essere accompagnati al centro di Roma ma dopo qualche minuto hanno puntato contro l’uomo una pistola chiedendogli di consegnare tutto il denaro in suo possesso.

I ragazzi si erano seduti nel taxi uno accanto al tassista l’altro nella parte posteriore dell’auto.

Durante il tragitto verso il centro di Roma al taxi si è accodata un’auto della polizia ed uno dei ragazzi, quello seduto avanti al lato passeggero,  per paura che il tassista si fermasse ha iniziato ad agitarsi con la pistola tra le mani.

L’altro ragazzo che era seduto nella parte posteriore dell’auto ha cercato di calmare il suo complice chiedendogli di non fare fesserie.

Dopo un po’ a bordo del taxi è tornata la calma anche perché la volante della polizia è scomparsa da dietro il taxi.

I ragazzi hanno fatto fermare il taxi ed hanno intimato al tassista di consegnarli tutto il suo incasso della serata.

Il tassista, sentitosi minacciato, non ha potuto far altro che obbedire consegnando ai due malviventi il suo incasso.

I due ragazzi rom ,prima di sparire, hanno pagato il costo della corsia al tassista che era pari a 12 euro.

Il tassista, una volta che i due giovani malviventi erano fuggiti, ha chiamato le forze dell’ordine che dopo qualche minuto sono arrivate sul posto.

L’uomo visibilmente provato ha raccontato tutta la sua terribile avventura ai poliziotti ed ha anche descritto in modo dettagliato i due malviventi.

La polizia si è subito messa in moto per cercare i due giovani malviventi, al momento però senza alcun risultato.

Gli investigatori stanno cercando  di individuare dove si sono nascosti i due giovani malviventi e stato in queste ore setacciando tutti i campi rom della zona.