breaking-news, Italia

Berlusconi, Forza Italia sarà in futuro come partito repubblicano americano

Berlusconi-Forza-Italia-sarà-in-futuro-come-partito-repubblicano-americano

Silvio Berlusconi ha parlato del passato e del suo futuro politico nel corso della presentazione dei candidati di Forza Italia alle prossime regionali in Puglia.

La location dove è avvenuto l’incontro tra l’ex cavaliere e i candidati alle prossime regionali pugliesi è stata la sua residenza romana di Palazzo Grazioli.
Silvio Berlusconi ha subito detto che la rivoluzione in Italia, quando era al governo, non l’ha potuta compiere per colpa degli alleati.

L’ex Presidente del Consiglio ha anche detto che gli italiani che non si riconoscono nella sinistra dal 1948 ad oggi non hanno ancora “imparato a votare”.

Secondo Silvio Berlusconi si commette un reato non andando a votare “perché non siamo più in una democrazia”.

Silvio Berlusconi nel corso dell’incontro ha anche detto che è sua intenzione impegnarsi nella riorganizzazione di Forza Italia ed intende prendere ad esempio per riformare il movimento, il partito repubblicano americano.

Silvio Berlusconi è pronto a scendere in campo personalmente per questa tornata elettorale.

L’ex cavaliere  terrà il prossimo sabato un comizio a Genova per sostenere la candidatura di Giovanni Toti ed inoltre sarà in Puglia dove probabilmente terrà due comizi, uno a Foggia e l’altro a Bari e poi pensa di essere in Campania a Napoli per sostenere Stefano Caldoro.

Silvio Berlusconi ha parlato del futuro del partito ed ha detto che subito dopo il voto ci saranno importanti novità che sconvolgeranno l’attuale assetto di Forza Italia.

A giugno Berlusconi dovrà vedere anche come si comporteranno i due dissidenti interni Raffaele Fitto e Verdini che potrebbero decidere di dare vita ad un nuovo soggetto politico.

Silvio Berlusconi si è detto convinto che si voterà per le politiche prime del 2018 e che Forza Italia si deve trovare pronta per poter cercare di compere contro il centrosinistra.