breaking-news, Gossip & Spettacolo, Italia

Britney Spears un produttore la querela per i gemiti di “Piece Of Me”

Britney Spears, in questi ultimi giorni ha qualche grattacapo.

Pare, infatti, che la cantante abbia usato nel suo brano senza averne pagato integralmente i diritti, alcuni suoni, per la precisione gemiti, di un brano del 2007.

Questo è almeno quanto sostiene un produttore musicale americano, Kirk Rothrum, che ha addirittura querelato la cantante sostenendo che la casa discografica di Britney Spears, la Sony non ha pagato quanto da lui richiesto.

L’attività del produttore musicale Kirk Rothrum consiste nel gestire proprio i suoni di vario tipo tramite un sito di cui è proprietario  “bangin-beats.com” a cui si rivolgono e attingono, dietro pagamento, numerosi artisti.

Infatti, Rothrum vanta tra gli artisti che si rivolgono a lui anche, Eminem, Rihanna, ecc.

E se Rothrum minaccia di querelare la cantante, dal canto suo Britney Spears non risponde in alcun modo lasciando intendere, così, di non starsi troppo a preoccupare di ciò che potrebbe accadere in termini di risarcimento o penali da pagare.

Tra l’altro la cantante in questi giorni si sta ancora riprendendo dalla caduta che ha fatto e che le ha causato anche danni alla caviglia.

A proposito della caduta la cantante ha dichiarato al The Ellen DeGeneres Show: “Non stavo facendo nulla di estremo stavo ballando normalmente. Ho fatto migliaia di spettacoli di questo genere, è stato imbarazzante per questo motivo ma dopo un po’ mi sono alzata e i miei ballerini mi hanno aiutata a continuare”.

Britney Spears è una delle cantanti più seguite al mondo.

Nella sua decennale carriera la cantante americana ha venduto ben 200 milioni di dischi diventando la sesta artista nel mondo ad aver venduto più copie in assoluto.