breaking-news, Italia

Santa Marinella, abusi e violenze a minorenni in una casa famiglia

Santa-Marinella-abusi-e-violenze-a-minorenni-in-una-casa-famiglia

Una vicende assurda è stata scoperta dalle forze dell’ordine in provincia di Roma in una scuola famiglia.

La scuola famiglia in questione è “Il monello di mare” di Santa Marinella.

Santa Marinella è un comune in provincia di Roma che ha più di 18 mila abitanti e che dista dalla capitale solo 670 chilometri.

Nella casa famiglia di Santa Marinella sono ospitati alcuni ragazzi di una fascia di età compresa tra i 14 e i 17 anni.

I ragazzi ospiti della struttura di Santa Marinella hanno una situazione familiare molto difficile.

Sembrerebbe che nella casa famiglia i ragazzi abbiano subito delle violenze e siano, stati molto spesso, picchiati.

Inoltre, ai giovani ospiti della casa famiglia venivano somministrati cibi scaduti e sedativi.

Ieri, le forze dell’ordine hanno provveduto a notificare delle misure restrittive nei confronti del proprietario della struttura e di 4 suoi collaboratori.

I 5 indagati, uno agli arresti domiciliari gli altri e quattro con l’obbligo di fissa dimora sono stati accusati di vari reati quali di maltrattamento di minori, lesioni e violenze.

Il difensore del proprietario della struttura ha dichiarato che “le accuse sono infondate e che saranno smentite”.

Sembrerebbe che ad incastrare il proprietario ed i suoi 4 collaboratori sia stato un video girato con uno smarphone da un giovane ospite della struttura nel quale si vedrebbe un ragazzo malmenato da alcuni collaboratori della struttura.

Un altro ospite della struttura qualche tempo fa è dovuto ricorrere alle cure di una struttura ospedaliera per le percosse ricevute.