Loading...

Putin annuncia, in arrivo nel Baltico 40 missili nucleari atomici

0
128
Putin-su-Isis-Russia-pronta-ad-entrare-in-coalizione-internazionale

Putin-annuncia-in-arrivo-nel-Baltico-40-missili-nucleari-atomici

La tensione sale tra il Pentagono e la Russia.

Il Pentagono aveva annunciato qualche giorno fa lo schieramento di missili ed altri armi pesanti il alcuni paesi dell’Est che si affacciano sul mar Baltico per far intimorire la Russia e far sentire la presenza dell’occidente nelle zone ex Urss.

La risposta di Vladimir Putin, presidente della Russia, non si è fatta attendere.

L’uomo più potente dell’ex Urss ha detto chiaramente che:

“Se qualcuno mette in pericolo il territorio della Russia, essa deve puntare i propri armamenti verso i Paesi da dove proviene questa minaccia”.

Il presidente della Russia ha anche dichiarato che presto, al confine sul mar Baltico, saranno installati 40 missili a testata nucleare.

Putin ha svelato che i missili che saranno posizionati sul Baltico sono i più tecnologicamente all’avanguardia tanto che: “sono in grado di superare anche il sistema di difesa antimissile tecnicamente più sofisticato”.

La risposta alle affermazioni di Vladimir Putin da parte della diplomazia americana non si è fatta attendere.

Sia John Kerry che Jens Stoltenberg, segretario della Nato, hanno affermato che Putin e il suo staff in questi ultimi mesi spesso cercano di incutere timore con “un tintinnio di sciabole ingiustificato, destabilizzante e pericoloso”.

John Kerry, portavoce del presidente degli Stati Unti d’America, ha dichiarato che se la Russia intende aumentare il suo numero di missili installati sul mar Baltico, l’America non sarà ferma e dispiegherà altri suoi uomini e armi al confine con l’ex unione sovietica.

Anatoli Antonov, viceministro della difesa russo, ha così replicato alle dichiarazioni di John Kerry:

“Gli Usa stanno coltivando volontariamente una fobia antirussa tra i loro alleati europei in modo da usare l’attuale momento di difficoltà per espandere la propria presenza militare e quindi la propria influenza”

Vladimir Putin ha anche detto che oltre ai 40 nuovi missili di ultima generazione che presto saranno posizionati sul mar Baltico, anche le forze armate russe saranno dotate di armi leggere e pesanti di ultima generazione.

Loading...