Loading...

Salvini e Grillo contro Tsipras ha tradito i referendum ed i greci

0
139
Salvini-si-a-Sallusti-candidato-sindaco-di-Milano-e-alla-Meloni-a-Roma

Salvini-e-Grillo-contro-Tsipras-ha-tradito-i-referendum-ed-i-greci

Matteo Salvini e Beppe Grillo, per una volta, hanno la stessa idea sulla situazione Greca.

Il segretario del Carroccio, in seguito al recente accordo tra il leader greco, Alexis Tsipras, con la comunità europea sulla base di un maxi prestito di 82 miliardi, ha dichiarato che con il patto tra Grecia e la Troika il paese ellenico è stato svenduto.

Secondo Salvini, Tsipras, non ha tenuto conto della volontà popolare greca, espressa con un referendum, di non volere appartenere più alla comunità europea che chiedeva solo sacrifici e che aveva ridotto il paese sul lastrico vicino al fallimento.

Il nuovo leader greco ha dato il suo benestare all’accordo con la comunità europea a patto che il governo greco adotti presto delle misure molto restrittive come una nuova riforma delle pensioni che prevede l’innalzamento dell’età pensionabile, l’aumento dell’Iva ed una politica di tagli che costringerà il popolo greco a nuovi sacrifici.

Matteo Salvini ha dichiarato, senza mezzi termini, che: “L’accordo greco? Una buffonata. Mi pare che l’Ue (Germania in testa) si sia ‘comprata’ la permanenza della Grecia nell’Euro promettendo 80 miliardi (che Renzi non si permetta di far pagare un solo euro agli italiani!) in cambio di ‘svendite’ e regali alle solite multinazionali. Ma il ‘rivoluzionario’ Tsipras che fine ha fatto? Se questa è l’Europa, bella roba…”

Anche Beppe Grillo, dal suo blog ha attaccato Alexis Tsipras reo di essersi venduto il popolo greco: “La democrazia è sospesa l’umiliazione della Grecia è un monito per tutti i Paesi che vogliono il riconoscimento della loro sovranità”.

Loading...