Loading...

Fumo immagini shock sui pacchetti e no a sigarette in auto con bimbi

0
320
Aumentano-i-fumatori-under-14-la-sigaretta-causa-100-mila-nuovi-tumori

Fumo-immagini-shock-sui-pacchetti-e-no-a-sigarette-in-auto-con-bimbi

Niente più vendita di pacchetti di sigarette da dieci, di solito comprate dai più giovani e stop a fumo passivo in auto alla presenza di bambini e donne in dolce attesa, queste sono solo alcune delle misure previste dal decreto legge del Ministero della Salute.

Il Ministero della Salute ha anche previsto che non si potrà più fumare liberamente nelle aree esterne ai plessi ospedalieri.

Le norme previsto nel decreto legge del Ministero della salute sono delle direttive della comunità europea che ha inoltre disposto che sarà vietato la vendita di sigarette aromatizzate.

La scritta della marca della sigaretta sarà di dimensioni più piccole rispetto a quelle attuali ed inoltre non sarà più indicato sul pacchetto il contenuto di nicotina e di catrame perché le sostanze cancerogene contenute nelle bionde, secondo la comunità europea, sono più di quaranta.

Il pacchetto di sigarette conterrà delle frasi e delle immagini choc.

Le frasi che appariranno molto spesso sul pacchetto delle sigarette saranno le seguenti: “il fumo del tabacco contiene oltre 70 sostanze cancerogene” e “il fumo uccide”.

Il Codacons ha reso noto che il decreto legislativo del ministero della salute non provocherà una diminuzione delle persone che ogni anno muoiono per colpa del fumo.

Solo in Italia ogni anno sono più di 80 mila le persone che muoiono per il tabacco.

Carlo Renzi, massimo responsabile del Codacons, ha così commentato le misure disposte dalla comunità europea per limitare i danni alla salute provocati dalle sigarette:

“Se davvero si vuole ridurre il numero di vittime prodotte dal fumo, il Ministero deve compiere serie analisi sulle centinaia di sostanze contenute dalle sigarette e sulla loro pericolosità per la salute umana, ed inserire la nicotina tra gli elementi che creano dipendenza, come oramai accertato dalla letteratura scientifica internazionale”.

Loading...