Loading...

Roma, linea Metro B treni bloccati a Tiburtina e San Paolo

0
248
Roma-linea-Metro-B-treno-bloccato-a-Tiburtina-per-un-ora

Roma-linea-Metro-B-treno-bloccato-a-Tiburtina-per-un-ora

In un solo giorno due casi incresciosi sono accaduti alle stazioni metro di Roma.

Ieri, oltre il caso della stazione Tiburtina, è successo che sempre sulla linea B della metro alla fermata San Paolo il conducente ha detto ai passeggieri che non si sentiva bene e per questo motivo non poteva continuare la corsa.

I passeggieri non hanno voluto sapere ed hanno iniziato ad inveire contro il conducente chiedendo di far ripartire la locomotiva.

Attimi di tensione alla fermata San Paolo con il conducente che non voleva far ripartire il treno sostenendo di non sentirsi bene e con i passeggieri che spazientiti che iniziano ad inveire contro il dipendente dell’Atac,

La situazione si è tranquillizzata solo con l’intervento delle forze dell’ordine che hanno convinto il conducente a far ripartire il convoglio con trenta minuti di ritardo.

Ieri nella linea B della metro di Roma è successo di tutto.

Alla stazione Tiburtina un treno è rimasto bloccato per più di un’ora ed i numerosi passeggeri, insofferenti anche per il caldo e per la lunga attesa, hanno cercato di aggredire il macchinista che, per difendersi dalla furia, si è rinchiuso nella cabina di guida.

Il convoglio era puntualmente partito dalla stazione Termini ma una volta arrivato alla stazione Tiburtina si è fermato in seguito al guasto ad una delle tante porte di accesso.

Il treno si è fermato ed ha fatto scendere i passeggeri dal convoglio che hanno dovuto sostare sulla banchina.

Il fermo del convoglio ha creato una serie di disservizi alla linea B con diversi treni che hanno accumulato ritardi o sono stati costretti a fermarsi.

La società che gestisce la metro di Roma, l’Atac, ha reso noto che la rimozione del treno guasto non è stata possibile fin quando non sono scesi dal convoglio tutti i passeggeri.

Per far scendere i passeggeri sono intervenute diverse pattuglie di polizia.

Dopo un’ora, per permettere ai passeggeri di arrivare alla destinazione prefissata, è stato messo a disposizione dall’Atac un nuovo convoglio che, dopo qualche minuto, è finalmente ripartito.

Loading...