Loading...

Miami, modella posa per servizio fotografico mentre sbarcano clandestini

0
182
Miami-modella-posa-in-spiaggia-mentre-sbarcano-immigrati-clandestini

Miami-modella-posa-in-spiaggia-mentre-sbarcano-immigrati-clandestini

Una modella bellissima, una spiaggia incantevole alle sue spalle per un servizio fotografico da ricordare.

Invece accade anche in America che ci siano gli sbarchi dei clandestini ed alle spalle della splendida top modello è apparsa all’improvviso una nave.

Il video che riprende la modella con lo sfondo lo sbarco dei clandestini è stato comunque postato su Youtube e subito è diventato uno dei più cliccati e visti.

Poteva essere semplicemente una bella foto, un video come tanti, una modella sulla spiaggia in questa estate torrida ripresa in un’immagine estiva, dove estate suggerisce solo leggerezza, vacanze , libertà e voglia di vivere.

E invece no, tutta l’immagine è completamente da rileggere in un’altr’ottica.

E questo perché alle spalle della bella ragazza, ignara tra l’altro di ciò che stava per accadere alle sue spalle, lo sfondo non è il mare blu, fresco ed invitante ma una barca da cui stanno scendendo degli immigrati.

Questo servizio fotografico si è svolto sulle spiagge di Miami, in Florida, verso le 6.00 del mattino del 10 luglio 2015.

La modella è Ekaterina Juskowski.

Gli immigrati clandestini che stanno sbarcando mentre la modella è impegnata nel suo servizio fotografico, sono circa 10 e sono approdati grazie alle organizzazioni criminali come dichiara Frank Miller, il portavoce della Guardia costiera americana

La fotografa Ekaterina Juskowski che nonostante lo sfondo ha continuato il suo servizio fotografico ha poi dichiarato: “All’inizio ero preoccupata che l’accaduto mi rovinasse il video, poi mi ha ricordato la mia vita”.

Infatti, la fotografa 18 anni fa immigrò dalla Russia per andare a studiare in America.

Il fenomeno dell’immigrazione clandestina affligge anche l’America, infatti solo nel 2014 più di 3.500 immigrati clandestini sono stati arrestati della guardia di frontiera di Miami; mentre nel 2015, solo nei primi sei mesi, sono stati arrestati circa 1.300 clandestini.

Loading...