Loading...

Riforma pensioni Poletti 2015: ultime notizie ad oggi su proposte modifiche Fornero per precoci

0
142
Riforma-pensioni-2015- ultime-notizie-ad-oggi-su-reddito-minino-flessibilità-per-precoci-e-Quota-96

Riforma-pensioni-Poletti-2015-ultime-notizie-ad-oggi-su-proposte-modifiche-Fornero-per-precoci

La nuova legge di stabilità, che dovrà essere presentata dal governo entro il prossimo 30 settembre, dovrebbe contenere anche le tanto attese modifiche alla riforma delle pensioni.

A lavoro, per presentare le varie modifiche alla legge Fornero, ci sono i tecnici del ministero dell’economia e del lavoro.

Le modifiche all’attuale riforma delle pensione saranno apportate per permettere maggiore flessibilità in uscita da parte dei lavoratori che hanno raggiunto un massimo di contributi e un limite di età prefissato.

La maggiore flessibilità in uscita permetterebbe a lavoratori come la categoria dei precoci, che da tempo hanno raggiunto il massimo dei contributi, di accedere finalmente in pensione.

L’orientamento degli esperti del ministero del lavoro e dell’economia è quello di far accedere alla tanto sospirata pensione tutti i lavoratori che hanno raggiunto i 35 anni di contributi e un limite di età di sessantadue anni.

L’accesso alla pensione sarebbe facoltativo e non obbligatorio e i lavoratori che accettassero di andare in pensione con la nuova proposta dovrebbero avere una decurtazione sull’assegno mensile del 3% per ogni anno in meno di lavoro non svolto per i limite di età dell’attuale riforma pensionistica.

Una riforma che darebbe anche nuove opportunità lavorative con la possibilità di rimettere in moto il tanto atteso ricambio generazionale.

L’altra proposta che sembra prendere sempre più piede è quella fatta dal presidente dell’Inps, Tito Boeri, che vorrebbe istituire il reddito minimo per gli over 55 anni.

Il reddito minimo per i lavoratori che hanno superato la soglia dei 55 anni è necessario, secondo il massimo dirigente dell’Inps, perché superata quella fascia di età è difficilissimo trovare una nuova occupazione.

Loading...