Loading...

Robin Williams è passato un anno dal suo addio

0
162
Robin-Williams-è-passato-un-anno-dal-suo-addio

Robin-Williams-è-passato-un-anno-dal-suo-addio

E’ passato solo un anno ma sembra un’eternità da quando Robin Williams ha deciso di andare via.

Un grande attore, forse unico, nel suo genere che è stato capace alcune volte di far ridere i propri fan ed altre volte di fare piangere.

Robin Williams morì l’11 agosto scorso e fu la moglie a ritrovare il corpo.

Il famosissimo attore aveva deciso di farla finita, di dire basta per sempre e si impicco’ nel suo appartamento di Tiburon, in California.

Robin Williams, prima della sua inaspettata morte, aveva compiuto da pochi giorni sessantatré anni ma aveva scoperto che era stato colpito da una malattia terribile, il morbo di Parkinson.

Proprio la scoperta di essere malato di Parkinson lo portò, probabilmente, a prendere la decisione di suicidarsi.

Sembra che nell’ultimo periodo della sua vita, l’attore che era riuscito a tirato su di morale tante persone, fosse molto depresso.

Nella sua lunghissima carriera, Robin Williams, vinse anche un premio Oscar nel 1997 come migliore attore del film “Will Hunting”.

In “Will Hunting” recitò accanto ad un altro grande del cinema mondiale, Matt Damon.

Sono stati indimenticabili anche altri suoi film come “L’Attimo Fuggente” e la serie televisiva seguitissima anche in Italia, “Mork & Mindy”.

Robin Williams ha lasciato nel cinema un vuoto incolmabile.

Già da qualche giorno nei pressi della casa di Tiburion in California, dove Robin Williams viveva con la sua ultima moglie Susan, è iniziato un silenzioso pellegrinaggio di molti fan che lo hanno ammirato e ancora oggi lo ricordano con affetto; alcuni di questi fan nelle vicinanze della porta d’ingresso hanno posato un fiore in ricordo del grande attore.

Loading...