Loading...

Volo militare per trasporto paziente per trapianto di rene da Reggio a Torino

0
172
Volo-militare-da-Reggio-Calabria-a-Torino-per-un-trapianto-al-rene

Volo-militare-da-Reggio-Calabria-a-Torino-per-un-trapianto-al-rene

E’ stato reso pubblico il nome della donatrice del rene che ridà speranza all’uomo di 55 anni che, dal 2010 è in dialisi.

Il rene era di Laura Franzoni morta nella notte per emorragia cerebrale.

Laura Franzoni era di Occhieppo Superiore dove era molto conosciuta perché era il vice presidente del consiglio comunale.

La decisione di donare gli organi è stata presa dalla famiglia di Laura Franzoni.

Un uomo di soli 55 anni ieri sera per la seconda volta è stato sottoposto ad un delicato trapianto sempre all’ospedale “Molinette” di Torino.

L’uomo, che risiede in Calabria, per la prima volta fu sottoposto ad un delicato trapianto del fegato presso il plesso ospedaliero delle “Molinette” di Torino.

L’operazione del trapianto del fegato avvenne nel 1994 ed ebbe i risultati sperati.

L’uomo dal 2010 però era in dialisi per una disfunzione del rene e dopo 5 anni di lunga attesa ieri è arrivata la notizia che il trapianto del rene si poteva effettuare.

L’uomo è subito partito per Torino grazie alla disponibilità di un aereo militare, un Falcon 50, che è decollato nel primo pomeriggio di ieri da Reggio Calabria e intorno alla 17,00 è arrivato a Torino.

L’uomo, subito dopo l’atterraggio, è stato trasportato all’ospedale le “Molinette” di Torino dove è stato sottoposto al trapianto del rene.

Il rene che è stato trapiantato era stato donato da una donna di 66 anni morta due giorni fa all’ospedale di Biella.

Le condizioni dell’uomo di 55 anni si erano notevolmente aggravate negli ultimi tempi e si era reso necessario intervenire al più presto per effettuare il trapianto del rene.

L’uomo dal 2010 attendeva il trapianto del rene e, dopo 5 anni di lunga attesa, finalmente è arrivata la notizia tanto attesa, il rene era disponibile

L’uomo dopo la delicata operazione rimarrà ricoverato presto l’ospedale “Le Molinette” di Torino per essere seguito in tutta la fase riabilitativa.

Loading...