Loading...

Google celebra Duke Kahanamoku la leggenda del surf

0
191
Google-celebra-Duke-Kahanamoku-la-leggenda-del-surf

Google-celebra-Duke-Kahanamoku-la-leggenda-del-surfIl surf è molto in voga in alcune nazioni come gli Stati Uniti d’America, l’Australia e la Nuova Zelanda ma pochi sanno chi è stato l’uomo che per la prima volta ha praticato questo meraviglioso sport.

Si chiama Google celebra Duke Kahanamoku la leggenda del surf e sin da piccolo andava a scuola vicina all’oceano e finite le lezioni con la sua tavola da surf realizzata dal padre domava le onde.

Google ha dedicato a questo uomo, che è stato una leggenda dello sport, un suo doodle.

The Big Kahuna, questo era il suo soprannome, viene ricordato anche per un gesto eroico.

Un giorno vide in difficoltà una barca con 8 persone e non ci pensò un attimo a prendere il suo rudimentale surf e a raggiungere l’imbarcazione e riportala a riva.

Duke Kahanamoku era un uomo che ha amava tutti gli sport che avessero a che fare con il mare: nuoto, pallanuoto e surf.

Duke Kahanamoku con una tavola rudimentale da surf ha fatto conoscere questo sport in tutto il modo.

Google si è ricordato di quest’uomo, leggenda per i surfisti, e con un doodle ha voluto ricordare i 125 anni dalla sua nascita.

Duke Kahanamoku è stato il più grande surfista al mondo in assoluto ed è ritenuto il fondatore di questo sport.

La leggenda del surf nacque nel 1890 in una degli arcipelaghi dove ora è più in voga il surf, le Hawaii.

 Duke Kahanamoku amava il mare e con una tavoletta di legno iniziò, con l’aiuto del padre, a cavalcare le onde dell’oceano.

The Big Kahuna, così poi fu soprannominato Duke Kahanamoku, divenne una leggenda del surf perché partecipò a quattro olimpiadi.

Duke Kahanamoku, oltre ad essere un grande serfista, è stato uno dei migliori nuotatori al mondo vincendo ai giochi olimpici di Stoccolma nel lontano 1912 la medaglia d’oro nei 100 metri a stile libero e poi riuscendo sempre nella stessa edizione delle olimpiadi a vincere, con la staffetta Usa, la medaglia d’Argento.

Duke Kahanamoku ha partecipato alle quattro edizioni delle Olimpiadi sia come nuotatore che come pallavolista e riuscì a conquistare, nelle due edizione successive a quelle di Stoccolma, altri due ori.

La leggenda del Surf concluse la sua esperienza con le olimpiadi di Los Angeles partecipando alle stesse  con la squadra di pallanuoto degli Stati Uniti d’America.

Grazie alle vittorie e gli ori conquistati nel nuoto e nel pallanuoto, Duke Kahanamoku riuscì a diventare famosissimo.

Sfruttando la sua celebrità fece conoscere in tutto il mondo il suo sport in assoluto preferito, il surf.

Duke Kahanamoku morì all’età di 77 anni.

La leggenda del surf fu colpito da un infarto e volle che le sue ceneri fossero disperse nel mare delle sue Hawaii.

Loading...