Loading...

Berlusconi no a sostegno a Matteo Renzi su riforme

0
206
Berlusconi-no-a-sostegno-al-premier-Renzi-su-riforme

Berlusconi-no-a-sostegno-a-Matteo-Renzi-su-riformeIl premier ha voluto condividere il suo pensiero con gli uomini di Forza Italia più rappresentativi in vista degli importanti impegni politici come le prossime amministrative, in primavera si voterà in molti comuni tra i quali anche Milano e sulla riforma del Senato.

Silvio Berlusconi ha riunito i vertici di Forza Italia per fare un punto sulla situazione politica.

Alla riunione che si è svolta in Sardegna hanno partecipato personalità politiche del calibro di Brunetta e Romani i capogruppo degli azzurri in parlamento, Deborah Bergamini e il presidente della regione Liguria nonché consigliere politico di Silvio Berlusconi, Giovanni Toti.

Berlusconi ha detto che Forza Italia non ha alcuna intenzione di entrare nella maggioranza del governo Renzi e che ha come unico obiettivo stare all’opposizione.

L’ex premier però ha anche detto che per Forza Italia sarebbe meglio evitare elezioni politiche a breve termine perché il partito ha bisogno di riorganizzarsi sul territorio.

Silvio Berlusconi quindi ha detto ai suoi che bisogna cercare di non far cadere il governo Renzi sulle riforme soprattutto per quella sul Senato.

Silvio Berlusconi ha anche parlato di formare una grande coalizione dei moderati e dei rapporti del suo partito con Matteo Salvini.

Berlusconi ha riferito ai suoi che ritiene Matteo Salvini un alleato ma Forza Italia non può essere sovrastata dal potere politico e mediatico che sta acquistando il leader della Lega Nord.

Quindi per Berlusconi si ad alleanze con Salvini ma non l’appoggio su tutto.

In particolare l’ex presidente del Consiglio ha riferito che non ha alcuna intenzione di aderire ai tre giorni di sciopero indetti dal Matteo Salvini contro il governo per il prossimo mese di novembre.

Deborah Bergamini portavoce del movimento degli azzurri ieri ha dichiarato che: “Forza Italia ha una sola voce, una sola linea politica ed è quella del presidente Berlusconi”.

Sul possibile sciopero di tre giorni contro il governo Renzi, minacciato a più riprese dalla Lega, la portavoce di Forza Italia ha detto che: “Questo non è il nostro modo di agire”.

Il presidente Berlusconi conta ancora di restare per qualche altro giorno a Villa Certosa in Sardegna fino alla fine della settimana.

Presto potrebbe esserci un incontro tra Matteo Salvini e il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi per definire la nuova alleanza politica in vista delle prossime elezioni amministrative che si svolgeranno a primavera del 2016.

Il leader di Forza Italia ha perso in pochissimo tempo 10 chili e si appresta a tornare sulla scena politica anche se è preoccupato per le sue pendenze giudiziarie.

Loading...