Loading...

Prato, un albero per ogni bambino nato, non c’è più spazio

0
223

Prato-un-albero-per-ogni-bambino-nato-non-c-è-più-spazioUna lodevole iniziativa quella dell’amministrazione di Prato che ha deciso di piantare un albero tutti i giorni.

Il comune di Prato ha deciso di dar vita a questa iniziativa in seguito al disastro ambientale che provocò, in tutta la zona del comune toscano, a marzo di quest’anno, la distruzione di oltre 1500 alberi.

L’assessore del comune di Prato, Filippo Alessi, ha spiegato i motivi dell’iniziativa affermando che: “Ad ogni albero piantato corrisponderà quindi un giorno dell’anno e ad esso saranno collegati i bambini nati in quella data. La legge n.10 del 14 gennaio 2013 impone la piantumazione di un albero per ogni nato nel comune.”

L’assessore ha anche spiegato che nel comune di Prato si registra la nascita di 3000 bimbi ogni anno ma lo spazio per piantare per ogni bambino un albero purtroppo non c’è per questo l’amministrazione ha deciso per la piantumazione di un albero ogni giorno.

L’assessore all’ambiente di Prato ha anche riferito che la piantumazione di un albero al giorno sta avvenendo: “Per recuperare la perdita degli arbusti in seguito alla tempesta del 5 marzo e per creare una forma di identificazione tra le persone nate in un determinato giorno e l’albero piantato nella stessa data”

L’amministrazione oltre alla piantumazione di nuovi alberi sta cercando anche di avere cura di tutta la vegetazione esistente in città con una manutenzione sempre più continua.

Filippo Alessi ha spiegato i motivi per i quali l’amministrazione ha deciso di avere cura del verde esistente in città: “Una corretta potatura delle piante presenti nelle aree urbane, particolarmente trafficate, è importante prima di tutto per garantire l’incolumità delle persone”.

 

Loading...