Loading...

Roma, cani maltrattati denunciati due mendicanti nomadi

0
182
Roma-cani-maltrattati-denunciati-due-mendicanti-nomadi

Roma-cani-maltrattati-denunciati-due-mendicanti-nomadi

A Roma per maltrattamenti ad animali è stato denunciato un nomade di 52 anni.

L’uomo aveva due cani, un levriero e un lupo, che vivevano in pessime condizioni igienico-sanitarie.

Il nomade aveva incatenato i due poveri animati ad una grata di un esercizio commerciale in Via Nazionale al centro di Roma.

Una pattuglia della polizia di stato aveva notato che il levriero incatenato alla grata aveva difficoltà a muoversi.

I poliziotti sono intervenuti per soccorrere l’animale che è stato trasportato in ambulatorio veterinario dove i medici hanno riscontrato che la povera bestia aveva una frattura al dito ed una alla coda.

Gli uomini delle forze dell’ordine hanno provveduto a denunciare il nomade.

I due cani sono ora in affidamento ad una associazione che provvederà alle loro cure e in un secondo momento all’adozione.

Sempre a Roma la polizia è dovuta intervenire per fermare un rom romeno di 59 anni che in via Marcantonio Colonna stava picchiando selvaggiamente un cucciolo di soli tre mesi di vita con ripetuti colpi al capo.

Anche in quest’ultimo caso il romeno è stato denunciato e il cagnolino è stato affidato ad una associazione che provvederà all’adozione.

Sono numerosi i casi di maltrattamenti di cani che, in questo ultimo periodo, stanno accadendo a Roma.

La polizia ha riferito che in pochissimo tempo, per maltrattamenti ad animali, sono state denunciate 10 persone.

Loading...