Loading...

Genova, sono stata violentata i genitori trovano il colpevole si vendicano da soli

0
226
Genova-sono-stata-violentata-i-genitori-trovano-il-colpevole-si-vendicano-da-soli

Genova-sono-stata-violentata-i-genitori-trovano-il-colpevole-si-vendicano-da-soli

Una confessione choc quella di una ragazza di soli 14 anni ai propri genitori.

La giovane, prima di sottoporsi ad una visita dal ginecologo di famiglia, ha svelato alla madre e al padre di essere stata violentata.

La ragazza, di cui il nome per ovvi motivi non è stato reso noto, ha detto alla madre che: “Se il medico non mi troverà più vergine è perché sono stata violentata”.

La ragazza si è sfogata piangendo con la madre poco prima di recarsi dal medico.

L’agghiacciante episodio si è verificato a Valpolcevera una cittadina vicinissima a Genova in Liguria.

Il padre e la madre che sono rimasti schioccati dalla rivelazione hanno chiesto alla figlia di raccontare nei minimi particolari l’accaduto e soprattutto di dire il nome del ragazzo autore dell’orrendo atto.

La ragazza si è confessata con i genitori ed ha detto il nome del giovane autore del presunto stupro.

I genitori non si sono recati alle forze dell’ordine a denunciare l’accaduto ma hanno scelto di farsi giustizia per conto proprio organizzando con un amico di famiglia la vendetta.

Il ragazzo autore del presunto stupro ha 17 anni ed è stato rintracciato nelle vicinanze di un bar della cittadina ligure.

Il 17enne è stato prima circondato e poi è stato più volte colpito da calci e pugni anche al viso.

Il ragazzo subito dopo l’aggressione è andato alla polizia ed ha denunciato l’accaduto.

Il 17enne ha raccontato ai carabinieri che ha avuto un rapporto con la giovane ragazza che però era consenziente.

Gli investigatori ora stanno indagando sull’accaduta ma anche se il ragazzo fosse stato l’autore dello stupro i genitori della ragazza violentata rischiano di essere processati perché hanno deciso di farsi giustizia da soli.

Loading...