Loading...

Roma, Salvini vuole reintrodurre servizio militare o civile obbligatorio

0
276
Salvini-si-a-Sallusti-candidato-sindaco-di-Milano-e-alla-Meloni-a-Roma

Roma-Salvini-si-alla-reintroduzione-del-servizio-militare-obbligatorio

La reintroduzione del servizio di leva militare obbligatorio sta diventando un nuovo cavallo di battaglia di Matteo Salvini.

Il segretario del Carroccio ha dichiarato ad una imponente manifestazione degli uomini della polizia che la Lega Nord intende presentare un disegno di legge sulla reintroduzione del servizio militare di leva obbligatorio per cercare di educare i nostri giovani alla disciplina e al rispetto.

Matteo Salvini torna a Roma e partecipa accanto a tantissimi poliziotti ad una manifestazione di protesta nella piazza antistante Montecitorio.

Il leader indiscusso del Carroccio, che punta decisamente ad essere il candidato unico del centrodestra alle prossime elezioni ha detto che sarebbe favorevole alla reintroduzione del servizio militare civile obbligatorio.

Una dichiarazione quella di Salvini che provocherà non poche discussioni nel mondo politico con molti che sono contrari alla reintroduzione del servizio militare e tanti invece che da sempre si sono dichiarati favorevoli.

Il segretario della Lega Nord ha spiegato i motivi che lo spingono a richiedere la reintroduzione del servizio civile di leva che è stato abolito con la legge Martino approvata nel 2004 ed entrata in vigore dal 1 gennaio 2005.

Matteo Salvini ha detto che: “Bisogna riportare in Italia ordine, disciplina e rispetto e, se per insegnare questi valori, se per insegnare a rispettare il prossimo, a convivere con il prossimo, bisogna ipotizzare di reintrodurre il servizio civile o militare obbligatorio allora facciamolo”.

La manifestazione a Roma è stata organizzata dai sindacati del settore in seguito al mancato rinnovo contrattuale ed ha visto una notevole adesione da parte di tanti poliziotti provenienti da tutta Italia.

Il segretario della Lega Nord ha affermato che è arrivato il momento di dire basta agli indulti e lo ha fatto con il suo solito linguaggio colorito: “Basta con sti c… di indulti che svuotano le galere, chi vota per far uscire i delinquenti vota contro i cittadini perbene. Non vedo l’ora di fare le cose che ora all’opposizione possiamo solo proporre”.

Matteo Salvini sa che i sondaggi sono, in questo periodo storico, dalla sua parte e sa che un importantissimo test per la lega saranno le prossime elezioni amministrative in città importanti come Milano e Roma.

Il segretario della Lega Nord subito dopo la sua partecipazione alla manifestazione della polizia ha postato su Twitter il seguente messaggio: “In piazza con migliaia di poliziotti, carabinieri, vigili del fuoco: per loro soldi non ci sono, per i clandestini sì”.

Matteo Salvini ha anche affermato sempre sui social che: “La Lega sta preparando una proposta di legge per reintrodurre il servizio civile e militare obbligatorio per i maggiorenni. Rispetto per il prossimo, spirito di sacrificio, generosità. Voi sareste d’accordo”.

Il leader del Carroccio ha postato anche su Facebook un messaggio sulla manifestazione di oggi: “In piazza con migliaia di Poliziotti, Carabinieri, Agenti di Polizia Penitenziaria e Vigili del Fuoco: per loro i soldi non ci sono, per i clandestini sì. Non vedo l’ora di mandare a casa Renzi e Alfano!”

Il post di Matteo Salvini su Facebook ha ricevuto più di 22 mila mi piace e 6300 condivisioni.

Loading...