Loading...

Dieta mediterranea può rallentare il declino del cervello

0
205
Dieta-dei-Templari-svelato-il-mistero-della-longevità

Dieta-mediterranea-fa-ringiovanire-il-cervello-di-5-anni

La dottoressa Yian Gu che ha condotto l’importantissimo studio sulla dieta mediterranea che ha dimostrato che oltre che al cuore fa bene anche al cervello ha rilasciato le seguenti dichiarazioni sui risultati della ricerca: “Questi risultati sono entusiasmanti dal momento che suggeriscono la possibilità che le persone possano potenzialmente prevenire il restringimento del cervello e gli effetti che l’invecchiamento ha sullo stesso semplicemente seguendo una dieta sana”.

La dieta per eccellenza che ha poche calorie e consente di mangiar sano è quella mediterranea.

La dieta mediterranea è consigliata da tutti i medici perché implica un’alimentazione sana.

Con la dieta mediterranea non non si va incontro all’obesità o al sovrappeso che sono le due cause principali da cui scaturiscono vari problemi di salute come il diabete e il colesterolo alto.

In precedenza ci sono state numerose ricerche che hanno dimostrato che la dieta mediterranea determina dei benefici sia alla circolazione sanguigna e quindi anche al cuore che all’intestino.

Secondo un recente studio che è stato svolto da ricercatori americani della Columbia University che è stato denominato: “The TaubInstitute for Research in Alzheimer’sDisease and the Aging Brain” anche il nostro cervello trae notevoli vantaggi dalla dieta mediterranea.

La dieta mediterranea, secondo lo studio condotto negli Stati Uniti d’America, grazie alle sue proteine e vitamine consente di preservare l’età cerebrale.

La ricerca è stata svolta grazie a YianGu una dottoressa americana che si è concentrata nell’esaminare il comportamento alimentare di 674 persone che avevano un’età vicina agli ottant’anni.

Le persone esaminate dalla dottoressa YianGu erano abitanti di New York però avevano origini diverse e non avevano alcun problema di salute.

La dottoressa YianGu mediante alcuni test ha messo in relazione le diete alimentari delle persone esaminate  ha scoperto che coloro che si alimentavano con una dieta alimentare corretta in particolar modo con quella mediterranea avevano più lucidità ed inoltre un cervello dalle dimensioni più ampie rispetto agli altri.

La ricerca ha evidenziato come i pazienti seguendo la dieta mediterranea riuscivano ad avere un cervello molto più grande del normale avendo una materia grigia superiore a quella consueta di quasi 5 millimetri.

L’aumento della materia grigia consentiva alle persone di avere più capacità di memoria rispetto ai propri coetanei.

Secondo lo studio, la dieta mediterranea riesce a ringiovanire il cervello in media di cinque anni rispetto alle altre diete.

Loading...