Loading...

Le api in Canada sfruttate per trasportate pesticidi su alberi e fiori

0
343
Le-api-riescono-a-trasportare-i-pesticidi-su-piante-e-fiori

Le-api-riescono-a-trasportare-i-pesticidi-su-piante-e-fiori

Una ricerca condotta da un’azienda di Vancouver ha studiato come evitare lo spreco di pesticidi in natura che provocano danni alle culture ed anche ai tanti animali che involontariamente se ne nutrono.

Una ricerca molto particolare che con costi molto bassi permette di irrorare diverse piantagioni ed alberi.

Uno dei problemi più gravi che riscontrano gli agricoltori è il deperimento della piantagione per funghi o batteri che viene scongiurata con l’uso di pesticidi a livello industriale.

In Italia in particolare l’uso di alcuni pesticidi è stato bandito perchè si è ritenuto che alcune sostanze contenute possono provocare l’insorgenza  nel genere umano di patologia gravissime come il cancro.

Alcuni pesticidi sono ritenuti dalla Comunità Europea e dall’Italia molto tossici per questo motivo è stata predisposta una norma che prescrive quando utilizzarli e le quantità necessarie che non possono provocare problemi sia alle piante che agli uomini.

In Canada hanno studiato un nuovo modo per irrorare i pesticidi nelle coltivazioni.

I ricercatori della Bee Vectoring Technology hanno utilizzato dei preziosi insetti presenti in natura quali le api per trasportare in modo naturale alcuni tipi di pesticidi.

Gli studiosi dell’azienda canadese hanno fatto in modo che le api portassero nei fiori delle piante il pesticida giusto per farle continuare a vivere rigogliose.

I ricercatori canadesi hanno escogitato un modo molto semplice di irrorare i pesticidi inserendo nell’arnia un contenitore con alcuni pesticidi che erano stati prima verificati essere innocui per i preziosi insetti.

Le api, che escono per le loro missioni dall’alveare, passano dal vassoio contenente il pesticida che si attacca alle zampe dei piccoli insetti.

I piccoli preziosi insetti oltre al loro consueto lavoro di impollinare i fiori, con la scoperta dei tecnici canadesi, riescono anche ad assicurare alle piante l’insetticida necessario per proteggersi da funghi o da altri insetti.

La società canadese ha anche appurato che il 99% dei pesticidi irrorato in modo tradizionale si disperde per terra e non finisce ne sugli alberi ne sulle piante.

Con l’utilizzo delle api invece il pesticida andrebbe distribuito sulle piante in modo molto oculato.

Non possono essere utilizzati però tutti i pesticidi con le api anche perché alcuni determinano nel piccolo insetto una mortalità precoce dovuta ad avvelenamento.

Proprio le api sono gli insetti più colpiti dai pesticidi industriali utilizzati nelle campagne di mezzo mondo.

Con il metodo utilizzato alla società canadese si riuscirebbero a salvaguardare anche le stesse api.

Loading...