Loading...

Il cargo Cygnus sarà una stazione spaziale in orbita intorno a Marte

0
248
Cargo-Cygnus-dopo-tre-tentativi-lanciato-con-successo-verso-l'-ISS

Cargo-Cygnus-dopo-tre-tentativi-lanciato-con-successo-verso-l'-ISS

Il cargo Cygnus, che oggi arriverà a destinazione e inizierà il rifornimento alla stazione spaziale dell’Iss, potrebbe in futuro avere dei compiti molto diversi da quelli attuali.

Secondo quanto detto dalla dirigenza di Thales Alenia Space molto presto il cargo Cygnus potrebbe diventare un modulo di una stazione spaziale che ruoterà intorno alla Luna o a Marte.

Un futuro ambizioso per un cargo costruito grazie alla collaborazione di aziende aerospaziali italiane e americane.

Finalmente il lancio è avvenuto e il cargo Cygnus è in viaggio verso la stazione spaziale dell’ISS. Dopo tre rinvii dovuti alle condizioni meteo avverse, il cargo Cygnus è partito dalla stazione spaziale di Cape Canaveral nella Florida.

Il lancio del cargo Cygnus, che porterà 3,5 tonnellate di rifornimenti alla stazione spaziale dell’ISS, è partito due giorni fa il 6 dicembre quando in Italia erano le 22,44.

Il cargo Cygnus arriverà a destinazione alla stazione spaziale che si trova a circa 400 chilometri dalla Terra nella giornata di domani. Oltre alle 3,5 tonnellate di rifornimenti, tra cui anche viveri, il cargo porterà anche una stampante 3D che è stata costruita in Italia.

Il lancio del cargo Cygnus è stato accolto con molta soddisfazione dagli scienziati della Nasa. In questi mesi molte sono state le vicissitudini e i lanci rinviati che hanno creato non pochi problemi all’importantissima missione della stazione spaziale dell’ISS.

Il Cargo Cygnus nasce dalla collaborazione di ricercatori italo americani. Il cargo è stato ideato dai ricercatori della Nasa mentre il grosso contenitore che trasporta i rifornimenti è stato costruito in Italia dalla Thales Alenia Space, un’azienda del gruppo Finmeccanica.

La stampante 3D che servirà agli astronauti per effettuare tantissimi esperimenti è stata costruita sempre dalla Thales Alenia Space, dalla Altran Italia e dall’Istituto Italiano di Tecnologia.

La stampante3D sarà utilizzata dagli astronauti per costruire nello spazio alcuni pezzi di ricambio della stazione spaziale. Roberto Battiston, presidente dell’Asi era visibilmente soddisfatto della partenza del cargo Cygnus ed ha affermato che: “Questa missione mostra come nel nostro Paese siano state fatte buone scelte nel settore spaziale, che sono riuscite a inserire alcune aziende in settori cruciali che forniscono tecnologie e servizi”.

Il cargo Cygnus è alla sua quarta missione nello spazio. Però in quest’ultimo viaggio Cygnus ha aumentato il suo carico che prima era solo di due tonnellate ora, invece, ha quasi raddoppiato raggiungendo le 3,5 tonnellate.

Il cargo Cygnus non ha piloti ed è piccolissimo, il suo diametro è di soli 3 metri per una lunghezza di poco più di 6 metri. Gli spostamenti di Cygnus nello spazio sono interamente gestiti dalla Terra dagli scienziati della Nasa.

Per lo scarico delle 3,5 tonnellate di rifornimenti il cargo Cygnus sarà agganciato alla stazione spaziale per 21 giorni. Dopo lo scarico di tutto il materiale da parte degli astronauti dell’Iss il cargo Cygnus sarà sganciato e farà ritorno sulla Terra ma quando entrerà in contatto con l’atmosfera si distruggerà.

Loading...