Brescia, nonna ruba caramelle per nipoti e due carabinieri le saldano il conto

0
88
Brescia-nonna-ruba-delle-caramelle-per-i-nipoti-e-i-carabinieri-saldano-il-conto

Brescia-nonna-ruba-delle-caramelle-per-i-nipoti-e-i-carabinieri-saldano-il-conto

La donna di 75 anni aveva finito la sua misera pensione di 400 euro in brevissimo tempo però voleva comunque fare un regalo ai propri nipoti, così ha deciso di rubare da un negozio alcune caramelle.

L’anziana signora non è riuscita a farla franca anche perchè l’attento direttore del negozio si è subito accorto del furto. La donna ha detto ai due carabinieri che l’avevano fermato di non essere una ladra e che aveva dovuto rubare perchè la sua pensione di 400 euro era già finita.

A Manerba del Garda, un paesino di soli 5mila abitanti in provincia di Brescia, sarà a lungo ricordata la commovente storia di una pensionata di 75 anni. L’anziana signora vive con una pensione di soli 400 euro mensili e ieri non ha resistito ed ha cercato, anche senza avere i soldi necessari, comunque di fare un regalo ai suoi nipoti.

La donna di 75 anni si è recata al vicino supermercato ed ha rubato alcune buste contenenti dolci per un valore complessivo di 27 euro. Non avendo mai rubato la povera donna è stata subito scoperta e dopo pochi minuti sono arrivati al supermercato i carabinieri per arrestarla.

L’anziana signora ha raccontato ai carabinieri che la sua pensione non superava i 400 euro mensili e che viveva di stenti ma questa volta non voleva rinunciare di fare i regali di Natale ai suoi nipotini e così aveva pensato di rubare i dolciumi dal vicino supermercato.

I carabinieri, dopo essersi accertati della veridicità delle parole dette dall’anziana donna, hanno deciso di pagare loro il conto ed evitare che la pensionata passasse guai molto più seri. A fermare la donna era stato il direttore commerciale del supermercato che si era accorto del tentativo di furto della pensionata. Il direttore commerciale del negozio aveva subito informato i carabinieri del vicino comando che in pochi minuti erano arrivati sul posto.

I carabinieri però, una volta sentita la storia della donna, hanno deciso di aiutarla e di saldare il conto in modo che la signora non fosse passibile di denuncia per furto. Una storia molto triste che è subito diventata di dominio pubblico nel paese di Manerba del Garda. I carabinieri non hanno reso nota l’identità dell’anziana pensionata ma in paese hanno tutti intuito chi fosse la signora che aveva rubato delle caramelle per donare un po’ di felicità ai suoi nipotini.

Loading...
loading...