Casale, coppia di anziani muore per esalazioni di monossido di carbonio

1
73
Casale-coppia-di-anziani-muore-per-esalazioni-di-monossido-di-carbonio

Casale-coppia-di-anziani-muore-per-esalazioni-di-monossido-di-carbonio

Il monossido di carbonio ha troncato la vita di due anziane persone a Casale Monferrato un comune di oltre 30 mila abitanti in provincia di Alessandria. I due anziani coniugi, Marco Calcagno di 77 anni e Maria Luisa Zambelli di 76 anni, erano in casa e stavano guardando la televisione quando il monossido di carbonio gli ha addormentati per sempre.

Il tragico evento è avvenuto nelle prime ore della serata del 24 dicembre in una piccola villa in via Valerani, 7 nel rione di Porta Milano della città piemontese. La villa dove risiedevano i coniugi si trova a pochi metri da una chiesa del rione. Ad avvisare il pronto soccorso è stato un nipote della anziana coppia che era andato a casa dei parenti per fare gli auguri di Natale.

L’uomo, una volta entrato nella villa, ha subito capito che qualcosa non andava ed ha chiamato il 118. Sul posto oltre i medici del pronto soccorso sono arrivati i mezzi dei pompieri e della polizia. I vigili del fuoco sono stati i primi ad entrare nello scantinato e hanno cercato di portare in salvo i due coniugi ma si sono subito accorti che non c’era più nulla da fare.

Nello scantinato a determinare la presenza di una notevole quantità di monossido di carbonio è stato un cammino a gas. I pompieri hanno cercato di far arieggiare la casa aprendo tutte le porte e le finestre ma tutto è stato inutile.

Gli ingegneri dei vigili del fuoco hanno iniziato i rilievi del caso per comprendere cosa abbia causato la fuoriuscita di notevoli quantità di monossido di carbonio. I corpi della coppia di anziani è stata in seguito spostata nell’obitorio dell’ospedale di Santo Spirito a Casale Monferrato.

Loading...

1 commento

Comments are closed.