Terremoto oggi in Sicilia ultime notizie scossa di 3.5 a Palermo

0
76
Terremoti-in-tempo-reale-oggi-ultime-notizie-nuove-scosse-a-L’Aquila-e-a-Pescara

Terremoto-oggi-in-Sicilia-ultime-notizie-scossa-di-3.5-a-Palermo

La terra ha tremato nuovamente in Sicilia, la nuova scossa è stata registrata dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia di Roma, alle ore 1,03 di oggi. La scossa di magnitudo 3.5, è avvenuta in mare a circa 50 chilometri da Palermo ad una profondità di 30 chilometri.

L’evento sismico è stato avvertito a Palermo città ed in alcuni paesi limitrofi come Bagheria. Il terremoto di oggi è stato avvertito solo nei piani alti di alcuni quartieri di Palermo ma non ha provocato danni né a cose né a persone.

Solo qualche giorno fa, sempre nello stesso distretto sismico del Tirreno Meridionale, è stato registrato uno sciame sismico che ha terrorizzato la popolazione della città di Palermo con due scosse di forte intensità avvenute a pochissimi chilometri dalla costa che sono state avvertite in tutto l’hinterland del capoluogo siciliano.

L’evento sismico di oggi non ha creato particolari allarmismi anche se solo dopo un’ora è stata registrata una nuova scossa che ha sempre interessato la stessa zona ma di una magnitudo più lieve di 2,4. Lo sciame sismico nella zona costiera di Palermo non sembra cessare e gli esperti hanno rivelato che può anche durare a lungo con scosse molto più violente di quelle registrate quest’oggi.

La protezione civile siciliana è stata allertata per qualsiasi tipo di esigenza e per effettuare subito i sopralluoghi necessari per valutare l’integrità delle strutture pubbliche. Una nuova scossa ha interessato la Toscana un’altra zona ritenuta dagli esperti ad altissimo rischio sismico.

L’evento tellurico, di magnitudo 2,4 è stato registrato a Firenze nella prima mattinata di oggi intorno alle 9,30. Il terremoto in Toscana è avvenuto ad una profondità di soli 9 chilometri dalla crosta terrestre ed è stato avvertito in alcuni comuni limitrofi all’epicentro dell’evento sismico quali: Tavarnelle Val di Pesa, San Casciano in Val di Pesa, Barberino Val d’Elsa, Montespertoli. La protezione civile toscana ha perlustrato le zone colpite dal sisma ed ha appurato che l’evento non ha provocato danni.

Gli esperti con i mezzi attualmente a disposizione non possono prevedere dove e quando possa avvenire un terremoto però conoscono quali sono le zone dove gli eventi sismici anche di una certa violenza  avvengono frequentemente.

Loading...