breaking-news, Italia, Salute & Benessere

Star Wars insulti dal web alla principessa Leia è invecchiata male

Sta- Wars-insulti-dal-web-alla-principessa-Leia-è-invecchiata-male

Una delle icone femminili degli anni a cavallo del 1970 e del 1980 è stata, senza ombra di dubbio, Carrie Fisher che ha interpretato a Star Wars la principessa Leia. Nel film Star Wars la bellissima principessa Leia era una donna potentissima a capo di un esercito di soldati rigorosamente uomini che pendevano dalle sue labbra. La principessa Leia aveva polso e non aveva nessun timore nel dover affrontare gli uomini; per questo era diventata un idolo delle donne.

Ma il tempo passa per tutti ed anche per la bellissima regina Leia gli anni sono inesorabilmente passati. L’attrice Carrie Fischer ha compiuto da poco 59 anni ed è stato oggetto di feroci critiche in questi giorni per essere invecchiata troppo precocemente, perdendo il suo antico fascino.

Le critiche ricevute dalla povera attrice Carrie Fischer sono state tante e la donna, che non ha perso lo smalto di una volta, ha risposto duramente ai suoi ex fan che l’hanno profondamente ferita. L’attrice Carrie Fischer ha ricordato al suo pubblico che per ritornare a recitare la principessa Leia ha dovuto perdere 16 chili in pochissime settimane; la richiesta di perdere chili velocemente è arrivata dalla produzione del film.

Carrie Fischer alle critiche piovute sui social sul suo invecchiamento ha voluto rispondere a tono su Twitter con il seguente post: “Per favore, smettetela di discutere se io sia invecchiata bene o meno. Giovinezza e bellezza non sono due talenti, sono prodotti temporanei del tempo e del DNA”.

L’attrice ha detto che la cosa più importante in un essere umano non è il corpo ma il cervello. Il corpo serve per “vedere cose e visitare nuovi luoghi”. L’attrice ha ricordato che anche ad Hollywood esiste un grave problema sull’età delle attrici che ad un certo punto della loro carriera sono considerate “vecchie” e non hanno più tante possibilità lavorative perché i produttori scelgono le attrici più giovani.