breaking-news, Italia

Test di medicina 2013: ultime notizie ricorsi al Tar e nuove graduatorie

Test-di-medicina-2013-ultime-notizie-ricorsi-al-Tar-e-nuove-graduatorie

Nuovo colpo di scena per i test di medicina che si sono svolti a settembre scorso.

Il Tar del Lazio ha accolto il ricorso presentato da più di mille studenti che chiedevano l’annullamento della prova dei test dopo l’improvvisa abrogazione da parte del Consiglio dei Ministri, con l’approvazione del decreto scuola, del bonus di maturità ad esami in corso.

A metà febbraio è atteso anche l’esito del ricorso di ulteriori 5000 aspiranti medici che su alcune irregolarità avvenute agli esami di settembre relative alle buste fornite in sede di esame dove bisognava inserire il proprio test che non garantivano la privacy degli studenti essendo trsparenti.

Il sindacato degli studenti dell’Unione degli Universitari chiede a gran voce che vengano una volta per tutte eliminati i test per la facoltà di medicina e per le altre università a numeroso chiuso per garantire a tutti gli studenti il diritto allo studio.

Ma l’attuale Ministro dell’Istruzione Anna Maria Carrozza ha recentemente ribadito che anche per quest’anno ci saranno i test e che l’unica novità saranno svolti ad aprile e non più a settembre.

Il Ministro dell’istruzione ha anche reso noto che è allo studio la reintroduzione per le nuove prove del bonus di maturità con nuovi punteggi di bonus.

La graduatoria degli ammessi ai test di medicina vien quindi nuovamente stravolta.

Dopo l’emendamento di Galan diventano legge che ha permesso agli studenti che con il bonus di maturità sarebbero rientrati in graduatoria di essere riammessi ora anche il Tar del Lazio permetterà ad altri mille aspiranti medici di rientrare in graduatoria e di iscriversi alla facoltà.