breaking-news, Italia

Roma, Giorgia Meloni e Matteo Salvini chiedono a Berlusconi di ripensarci

Roma-Giorgia-Meloni-e-Matteo-Salvini-chiedono-a-Berlusconi-di-ripensarci

L’accordo tra Lega Nord e Fratelli d’Italia è saldo. Ieri a Roma i due leader Matteo Salvini e Giorgia Meloni dovevano tenere una conferenza stampa durante la quale avrebbero dovuto ufficializzare la candidatura a sindaco di Roma della stessa Meloni. In seguito alla morte delle ragazze italiane sul pullman in Catalogna i due leader del centrodestra hanno deciso di rinviare la conferenza stampa.

Il rinvio è stato comunicato con il seguente comunicato: “E’ doveroso farlo, non ci sembra giusto in una giornata di lutto trattare questioni polemiche o presentarci trionfanti davanti alle telecamere. Sarebbe di pessimo gusto parlare oggi di alleanze e di beghe, il pensiero va alle famiglie”. Sembra che il motivo dello slittamento della conferenza stampa sia, oltre per rispetto alle studentesse dell’Erasmus morte in Spagna, anche quello di trovare un accordo con Forza Italia e di far ritirare la candidatura di Guido Bertolaso.

In particolare Giorgia Meloni e Matteo Salvini stanno cercando di convincere il leader di Forza Italia di far concorrere Guido Bertolaso come vice sindaco del leader di Fratelli d’Italia. Sembrerebbe, però, che Guido Bertolaso non sia affatto convinto di concorre alle prossime elezioni amministrative di Roma solo come vicesindaco.

Tutto il centrodestra però è convito che partecipare alla competizione di Roma spaccati significherebbe consegnare la capitale o al Partito Democratico o al Movimento Cinque Stelle. Silvio Berlusconi fino a qualche giorno fa ha ribadito che Bertoloso potrebbe stravincere a Roma ma sembra i primi sondaggi sui vari candidati non diano al cavaliere il risultato sperato.

Silvio Berlusconi però, dando il via alla candidatura della Meloni come sindaco di Roma, darebbe ancora più forza al duo composto dalla stessa leader di Fratelli d’Italia e da Matteo Salvini. L’ex presidente del consiglio ritiene che un suo passo indietro potrebbe significare il suo addio per sempre alla leadership del centrodestra.

Silvio Berlusconi ai suoi collaboratori più stretti ha rivelato che la Meloni poteva essere il nome giusto per Roma ma se “Giorgia si fosse decisa per tempo l’avremmo accettata e oggi non saremmo in questa situazione”. Un incontro segreto tra Silvio Berlusconi e Matteo Salvini dovrebbe avvenire subito dopo le feste di Pasqua. In quell’incontro si parlerà di Roma e si cercherà di trovare una soluzione affinchè il centrodestra possa andare unito alle elezioni.

L’unico modo per appianare i litigi interni al centrodestra a Roma sarebbe che Bertolaso facesse un passo indietro e ritirasse la propria candidatura. Ma questa opzione sembrerebbe al momento impossibile perché l’ex  capo della protezione civile vede come una rivincita personale le prossime amministrative che si svolgeranno nella capitale agli inizi di giugno.