breaking-news, Italia

Bari, multate 18 persone per aver gettato mozziconi a terra, presto sanzioni anche ai gestori dei locali

I controlli sui locali che non si sono adeguati alla normativa anti mozziconi di sigarette saranno intensificati a Bari la prossima settimana. A rendere noto che ci saranno maggiori controlli è stato l’assessore all’ambiente del comune di Bari, Pietro Petruzzelli.

L’assessore ha annunciato che subito dopo Pasqua saranno mobilitati i vigili urbani e gli ispettori dell’Amiu in tutta la città per controllare che i locali rispettino la legge installando appositi posacenere al di fuori degli esercizi commerciali. La multa che sarà comminata, qualora i vigili urbani verificassero che gli esercenti non si sono messi in regola, sarà di 50 euro.

In questi giorni sono stati sanzionati 18 cittadini che non hanno osservato la legge ed hanno continuato a gettare i mozziconi di sigaretta per terra. L’assessore, Pietro Petruzzelli, ha reso noto che l’Amiu inizierà la distribuzione, sempre a partire dalla prossima settimana, di 2 mila posaceneri portatili.

Pietro Petruzzelli ha così spiegato le prossime iniziative da parte del comune per far rispettare la normativa vigente anti mozziconi: “Assieme all’Amiu e alla polizia municipale abbiamo deciso di regalare un posacenere portatile a ogni cittadino sanzionato per aver gettato mozziconi di sigaretta per terra, sulla scorta dell’esperienza positiva che l’amministrazione comunale adottò anni fa in merito a chi veniva multato per non aver indossato il casco. Dall’entrata in vigore dell’ordinanza, tutti i cittadini hanno notato l’aumento del numero di portacenere per strada in seguito a quanto stabilito nell’ordinanza sindacale. Proprio per ringraziare i commercianti della pronta risposta e dell’atteggiamento collaborativo, abbiamo deciso di premiare simbolicamente il posacenere più bello tra quelli esposti all’esterno delle attività commerciali. Perché la città è la casa di tutti e credo sia dovere di tutti far sì che si presenti in una veste più decorosa e più pulita”.