breaking-news, Italia

Gargano, da Suv si sgancia carrello che travolge auto, muore bimba di 8 anni

Gargano-da-Suv-si-sgancia-carrello-che-travolge-auto-muore-bimba-di-8-anni

Sono ricoverati presso il plesso ospedaliero di San Severo una donna e suoi bambini che viaggiavano sul Suv dal quale si sganciato un carrello che ha provocato la morte della bambina di 8 anni che era al bordo della Fiat Punto che conduceva il padre.

Le condizioni della donna e dei due bambini non sono gravi, invece lo stato clinico dei due pazienti ricoverati a San Giovanni Rotondo è ancora molto grave. Il conducente della Volkswagen Polo non ha riportato ferite.

Il giorno di Pasquetta è stato funestato da un gravissimo incidente stradale avvenuto sul Gargano in Puglia. Per il violentissimo impatto che ha coinvolto tre auto è morta una bimba di soli 8 anni originaria di Termoli, città del Molise.

La bimba era in macchina con il papà di 35 anni e il fratello di 4 anni che ora sono ricoverati in gravi condizioni all’Ospedale di San Giovanni Rotondo. La famiglia, originaria di Termoli, era a bordo di una Fiat Punto, quando per cause ancora non precisate, si è scontrata con altre due auto. L’incidente che ha provocato la morte della bambina di 8 anni è avvenuto nelle prime ore di stamane sulla statale 693 nelle vicinanze del paese di San Nicandro Garganico.

La Fiat Punto stamane si è scontrata violentemente con un Suv Cherokee. Le persone che sono rimaste ferite dall’incidente avvenuto in provincia di Foggia sono in totale sei ed oltre alla Fiat Punto e il Suv Cherokee è stata coinvolta un’altra auto, una Volkswagen Polo.

I medici del 118 sono intervenuti subito sul luogo dell’incidente ed hanno chiesto l’intervento dell’elicottero per trasportate due feriti, il padre e il fratellino della bambina morta, all’ospedale di San Giovanni Rotondo e gli altri 4 feriti al plesso ospedaliero di San Severo.

Lo scontro tra le tre auto si è verificato alle 10,15 di stamane. L’impatto è avvenuto sulla strada statale 693 nel tratto che collega Lesina a San Severo.

Sul posto sono intervenuti gli uomini della polizia stradale di Foggia. I medici del 118 hanno cercato di soccorrere la bimba ma dopo pochi minuti la piccola è morta. I soccorritori hanno cercato di curare al meglio il fratellino della giovane vittima e il papà, che sono stati traportati c con l’elicottero on la massima urgenza a San Giovanni Rotondo dove i medici hanno definito le condizioni di salute dei due pazienti molto gravi.

La famiglia che è stata distrutta oggi dal terribile impatto è originaria della provincia di Foggia ma da anni si è trasferita a Termoli.

Sono meno gravi le condizioni di salute delle altre 4 persone ferite che sono ricoverate al plesso ospedaliero di San Severo.

Sembrerebbe che a causare il pauroso incidente sia stato il Suv dal quale si è sganciato l’appendice del carrello che ha terminato la sua corsa contro la Fiat Punto.