breaking-news, Italia

Calabria, arresti per furto, riciclaggio e ricettazione cavi di rame

Calabria-arresti-per-furto-riciclaggio-e-ricettazione-cavi-di-rame

Una maxi operazione è stata condotta in tutta la Calabria da uomini della Polizia di Stato e del Corpo Forestale. L’ operazione si è svolta nelle città di Cosenza e Catanzaro ed ha portato al fermo di 13 persone. La banda di 13 persone, che stata arrestata nelle prime ore di stamane, dovrà rispondere dei reati di ricettazione e associazione a delinquere.

Gli investigatori hanno potuto constatare, dopo mesi di indagini, che in alcune aziende di autodemolizione della provincia di Cosenza arrivavano rilevanti quantità di cavi di rame che era stato prima rubati da aziende elettriche o telefoniche che avevano i loro depositi nella zona.

Le bobine di cavi di rame erano poi vendute a società sempre del settore elettrico e delle telecomunicazioni a prezzi molto più bassi rispetto al mercato. La polizia di Stato e la guardia forestale hanno provveduto anche al sequestro di mezzi di trasporto e dei locali delle autorimesse incriminate.

La polizia ha reso noto che il valore dei cavi sequestrati è rilevante. L’operazione denominata “Black Out” hanno provocato l’arresto di 4 persone alle quali sono stati concessi i domiciliari ed a misure restrittive per altre 9 persone.