breaking-news, Gossip & Spettacolo, Italia

Incidente a tastierista Subsonica niente concerto di Taranto del primo maggio

Incidente a tastierista Subsonica niente concerto di Taranto del primo maggio

Il primo maggio che si sta svolgendo a Taranto sta vendendo la partecipazione di una intera città che soffre per la mancanza di lavoro e/o per la paura di perderlo.

L’Ilva di Taranto non è più una certezza in termini lavorativi come anni fa e, inoltre, per molti l’industria che ha consentito per anni ai tarantini di sopravvivere potrebbe essere stata la causa di tante neoplasie che hanno colpito le persone che abitano nelle vicinanze.

La piazza della cittadina Jonica ricorderà i tanti tarantini che vivono in una situazione ai limiti della povertà. La città di Taranto mostrerà tutta la sua indignazione per l’assassinio del giovane ricercatore italiano Giulio Regeni, per lo scandalo di Tempra Rossa che ha sconvolto la Valle D’Agri e urlerà contro la mafia presente ancora nella città che è capace di comandare e di dettare legge.

Tra i tanti ospiti di una delle piazze più calde d’Italia ci sarà anche la madre di Federico Aldrovandi, ragazzo assassinato nel 2005 da coloro che dovrebbero invece difendere i cittadini.

Ci sarà anche una rappresentativa dei detenuti del carcere del capoluogo jonico. Tra le tante persone che affolleranno la bellissima città Jonica ci sarà il sindaco di una delle zone d’Italia che in questi anni è stata in prima fila per l’accoglienza degli immigrati provenienti dai paesi africani e asiatici dove infuria la guerra civile.

Il sindaco della bellissima isola di Lampedusa, Giusi Nicolini ha così commentato la festa del 1° maggio: “Si parlerà anche di Europa e delle politiche economiche mondiali grazie al collegamento video con Yanis Varoufakis, l’ex ministro delle finanze del primo governo Tsipras e oggi tra i principali oppositori all’Auterity imposta da Berlino al resto del continente”.

La conduzione dell’evento sarà affidata ad un trio composto da Valentina Petrini, Valentina Correani e Andrea Rivera. Ci sarà anche l’intervento telefonico dell’ex titolare delle finanze greche Yanis Varoufakis,

Nutritissima sarà la partecipazione dei cantanti al tanto atteso evento. Tra i tanti artisti che saliranno sul placo appositamente allestito in Piazza a Taranto ci saranno i Litifiba, Nicolò Fabi, gli Afterhours, Daniele Silvestri, i Subsonica e ci saranno anche artisti tarantini quali Mama Marjas, Orchestra mancina, Terraross, SFK, Fidoguido, Frank Buffoluto.

All’ultimo momento però il concerto del 1° maggio di Taranto ha registrato un’imprevista quanto importante defezione: i Subsonica non potranno suonare alla manifestazione perché il tastierista Bavide Boosta di Leo si è fratturato una mano.

A diffondere la notizia della mancata partecipazione al Primo Maggio è stato lo stesso tastierista del famoso complesso con un post sulla pagina ufficiale di Facebook:“I Subsonica non suoneranno a Taranto per causa mia. Un paio di giorni fa mi sono rotto un polso in un modo piuttosto improbabile (vi prego non chiedetemi come…). Nonostante l’intenzione di negare a me stesso l’evento non facendomi ingessare, le condizioni attuali non mi permettono di suonare e per accelerare la guarigione subirò un piccolo intervento con la prospettiva di riprendere tranquillamente l’attività tra circa due settimane. Mi dispiace, e dispiace a tutti noi. Sono convinto e sappiamo già (perché è da qualche anno che immancabilmente funziona così…) che sarà una festa bellissima e domenica godrete di un concerto stupendo, una festa grande in un luogo davvero speciale. Divertitevi, alzate la testa, riflettete, ascoltate, state gomito a gomito con gli estranei, brindate, sorridete. Passate un buon primo maggio. Ci si vede sempre con i piedi sul palco.”