breaking-news, Italia

Bari, è rivolta sui social per il restyling di Via Sparano che prevede l’eliminazione delle storiche palme

Bari, è rivolta sui social per il restyling di Via Sparano che prevede l’eliminazione delle storiche palme

Il sindaco di Bari, Antonio Decaro, ha postato sulla sua pagina ufficiale di Facebook alcune foto e un lungo commento sull’imminente restyling di Via Sparano.

Il commento è stato il seguente: “Quella della riqualificazione di via Sparano è una delle 4 grandi opere che cambieranno il volto della nostra città, le abbiamo annunciate all’inizio dell’anno e sono pronte a partire. A via Sparano seguiranno il Parco della Rossani, l’allargamento di via Amendola e la bonifica della ex Fibronit…. Questa strada importantissima di Bari ha sempre rappresentato un elemento fortemente evocativo per i baresi, tanto che un grande intellettuale di riferimento per nostra la città come Vito Maurogiovanni, ha dedicato diverse pagine al piacere di passeggiare su via Sparano tra la laboriosità dei commercianti e il prestigio delle vetrine e dei prodotti esposti. Con queste parole voglio trasmettere l’importanza di quest’opera che realizzerà sei salotti tematici nel grande salotto della città. Un progetto molto ambizioso, un cantiere nel centro di Bari”.

Però il futuro progetto di restyling di via Sparano non è piaciuto a molti, in particolare vi è stata un’autentica rivolta sui social per l’eliminazione delle storiche palme nella principale via del capoluogo pugliese.

Sul sito change.org è stata lanciata una petizione di firme per “Lasciare le palme in via Sparano”. Il motivo per il quale si vuole che le palme siano lasciate al loro posto è il seguente: “Da oltre trent’anni le 24 palme di via Sparano sono parte integrante del panorama urbano e delle abitudini dei baresi. Il refrigerio offerto nelle pause dello shopping, le sedute ombreggiate per la lettura del giornale o le chiacchiere in una pausa dal lavoro sono un prezioso valore aggiunto che la strada offre a passanti e residenti. Il progetto di restyling in fase di avvio prevede l’eliminazione delle palme da via Sparano ed il loro spostamento in altra zona. La strada rimarrebbe completamente assolata nei mesi estivi, rendendo i “salotti tematici” previsti una sauna a cielo aperto”.

In pochissimo tempo sono state raccolte contro l’eliminazione delle palme da Via Sparano quasi 300 firme e il dibattito su Facebook è accesissimo.