breaking-news, Italia

Andria nuovo caso di violenza sulle donne, 35 enne strangolata e picchiata dal marito alla presenza dei figli

Un nuovo caso di violenza sulle donne è accaduto ad Andria dove un uomo ha prima picchiato la moglie e poi ha cercato di strangolarla.

Il motivo dell’aggressione è stato che la donna aveva deciso di dire basta alla relazione e di andare via dalla casa con tutte e due i figli minori.

L’uomo, subito aver ascoltato la moglie, ha iniziato a picchiarla e ha tentato di strangolarla, solo le suppliche e il pianto del figlio di 10 anni ha convinto l’uomo a non uccidere la moglie e a fuggire dalla sua abitazione.

La donna, ancora shoccata, ha chiamato i carabinieri che sono subito intervenuti e,dopo aver visto le condizioni della donna, che presentava lividi al collo e delle lesioni hanno chiamato i medici del pronto soccorso che hanno medicato la donna che poi è stata trasferita ad un vicino plesso ospedaliero.

La donna guarirà dalle ferite in dieci giorni. I carabinieri hanno provveduto a fermare l’uomo autore dell’aggressione ed è stato arrestato e  rinchiuso al carcere di Trani.

L’uomo dovrà rispondere di accuse gravissime.