breaking-news, Italia

Bisceglie, agli arresti domiciliari il pirata della strada ubriaco che ha travolto un 14enne in bici

Bisceglie, agli arresti domiciliari il pirata della strada ubriaco che ha travolto un 14enne in bici

E’ stato fermato un giovane di 25 anni originario di Andria che ieri aveva travolto con la sua auto, una Citroen C2, un ragazzo di soli 14 anni che stava alla giuda di una bici.

Il ragazzo è stato investito a Bisceglie e il giovane conducente della C2, che poi è risultato essere ubriaco, non ha prestato soccorso al ragazzo ed è scappato via.

Il ragazzo ha riportato diverse lesioni ed è stato trasportato d’urgenza al vicino plesso ospedaliero.

Il giovane, che ora è agli arresti domiciliari, è stato fermato nella sua città ad Andria e dovrà rispondere di reati gravi quali omissioni di soccorso, guida in stato di ebbrezza e lesioni personali.

Il giovane andriese è incensurato e al momento non ha dato spiegazioni sull’accaduto. L’incidente è avvenuto nelle vicinanze di un attraversamento pedonale. I carabinieri sono riusciti ad individuare il pirata della stata grazie ad alcuni testimoni e le immagini di telecamere di videosorveglianza.

Il giovane non solo non ha prestato soccorso ma ha continuato la sua corsa ad altissima velocità.