breaking-news, Italia

Bari, lavori in corso a Pane e Pomodoro. Un nuovo corrimano faciliterà l’accesso al mare dei disabili

 
25-07-16 pane e pomodoro_interventi passerella disabili 2

Tutti hanno diritto a godersi il mare. Una città baciata dal mare come Bari ha il dovere di rendere sempre più facile l’accesso al mare per tutti i cittadini, soprattutto alle persone affette da disabilità. A Pane e Pomodoro, i tecnici del Comune di Bari da stamattina sono al lavoro per raggiungere questo obiettivo. Sarà installata una ringhiera in acciaio inox, materiale estremamente resistente alla salsedine e all’azione corrosiva del mare,  che permetterà di accompagnare i cittadini diversamente abili direttamente alla piazzola di sosta da cui è possibile entrare in acqua tramite una piccola discesa a mare. Sarà, inoltre, eliminato il varco che consentiva ai bagnanti di attraversare la passerella, proprio per evitare ulteriori disagi a chi soffre dir problemi alla vista. Gli interventi, che rientrano nelle operazioni di manutenzione delle spiagge cittadine (affidati con due diversi appalti da 250mila euro ciascuno), consistono nella sostituzione del corrimano costituito da paletti in legno e da una corda che, in assenza di un sostegno rigido, rappresentavano un rischio per non vedenti e ipovedenti.

Stesso tipo di intervento è stato già installato nella zona di Palese e Santo Spirito, laddove vi sono altre piazzole di sosta riservate ai cittadini diversamente abili.

I lavori che dureranno solo tre giorni, prevedono anche l’aggiunta di varchi di accesso per cittadini diversamente abili in carrozzella, realizzati sempre sulla spiaggia di Pane e Pomodoro anche al fine di inibire l’ingresso nel lido di ciclomotori e motocicli. “Questi lavori rientrano nell’idea che il mare e la spiaggia, due degli elementi più importanti della nostra città, debbano essere accessibili a tutti – spiega l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Galasso -. Grazie alla consulenza del consigliere delegato all’accessibilità Marco Livrea, stiamo elaborando il PEBA, Piano delle barriere architettoniche, per rendere, un passo alla volta, Bari accessibile a tutti. Vista la contingenza della stagione estiva stiamo realizzando interventi sui luoghi pubblici maggiormente frequentati in questi mesi: piazze, giardini e spiagge pubbliche. Le passerelle per l’accesso al mare sono il sostegno più importante per tanti cittadini diversamente abili che in questo modo possono raggiungere il mare in sicurezza e godere della bella stagione. Nel caso di Pane e Pomodoro, la passerella e la piazzola esistevano già, ma in questi due anni ci siamo resi conto che la passerella non era sufficientemente agevole e sicura. Quindi, grazie ai consigli e all’esperienza del consigliere delegato e delle altre associazioni che abbiamo consultato, è stato possibile apportare queste migliorie”.