Loading...

A Bari arriva l’app Infocomune per essere sempre aggiornati e comunicare i disservizi

0
264

27-07-16 conf stampa infocomune

Tutta la città in un click, anzi in un’app. Bari da ora si potrà vivere anche così in maniera più tecnologica. Si potranno conoscere in tempo reale notizie su eventi, mostre, spettacoli teatrali, incontri, nuovi servizi ma anche cambiamenti di orari di apertura al pubblico degli uffici comunali. Grazie alla funzionalità di geolocalizzazione dei luoghi, infatti, il cittadino potrà scegliere di rendere visibile sulla mappa interattiva, sempre aggiornata, le strutture comunali aperte al pubblico. Si chiama “infoComune” ed è la nuova applicazione disponibile in versione app e portale che permetterà di conoscere comunicazioni, ordinanze, progetti, servizi, news ed eventi con codici Qr code e notifiche push.
La nuova applicazione, disponibile in versione app e portale www.infocomune.org), pensata per il Comune e il cittadino, rappresenta un modo nuovo e immediato per vivere la città che permetterà ai cittadini di essere sempre aggiornati su tutto quello che riguarda la propria città.
Il progetto infoComune, realizzato da Medli srls e patrocinato dall’ANCI Puglia, è stato presentato ieri in una conferenza stampa a Palazzo di città.
“Il Comune di Bari ha aderito al progetto sperimentale infoComune – ha dichiarato l’assessore all’Innovazione Angelo Tomasicchio – che mira a creare una rete tra i Comuni pugliesi rendendo la ricerca e la valorizzazione di ogni città più veloce ed immediata. Il nostro obiettivo è quello di semplificare e migliorare la vita dei cittadini, con la prospettiva di creare sempre di più un’amministrazione partecipata della città.”
Luigi Menduni, presidente della Medli srls ha spiegato che le categorie presenti sull’app sono indirizzate su due canali: una parte contenutistica fatta di news ed eventi e una parte che fornisce informazioni sulla raccolta differenziata porta a porta. È disponibile, infatti, un calendario sui giorni in cui sarà possibile conferire i rifiuti differenziati. Il servizio, l’unico per cui sarà richiesta una registrazione, permetterà di accogliere in tempo reale le comunicazioni inviate dai cittadini su temporanei disservizi e problematiche.

Loading...