breaking-news, Gossip & Spettacolo, Italia

Grande Fratello Vip infinite polemiche, fratello di Antonella Mosetti durissimo con compagna di Diamante, non so chi sia!

grande-fratello-vip-infinite-polemiche-fratello-di-antonella-mosetti-durissimo-con-compagna-di-diamante-non-so-chi-sia

Sembra che le polemiche nella Casa del Grande Fratello Vip non debbano mai terminare. Dopo l’esclusione dal famoso reality dell’ex pugile Clemente Russo a tenere banco è il furioso litigio tra Asia Mosetti e la compagna di Andrea Diamante, Giulia De Lellis.

Massimo Mosetti fratello di Antonella e zio di Asia sta gestendo in questo periodo di lunga assenza delle due donne i loro profili Facebook.

Massimo Mosetti ha dichiarato che: “Sono allibito un conto sono le critiche costruttive, altro sono le offese gratuite che in questi giorni sto leggendo. Sul profilo Instagram di Asia in particolare, sto assistendo a una vera e propria invasione di offese e insulti irripetibili”.

 Mosetti ha anche affermato che:  “Prima di lunedì non sapevo nemmeno chi fosse Giulia De Lellis ma dopo la sua sfuriata si è scatenato l’inferno. E’ importante sottolineare che non sto accusando nessuno, sto solo registrando una situazione potenzialmente pericolosa. Asia ha vent’anni, è ovvio che stringe amicizia con i concorrenti più vicini alla sua età, ma quando uscirà dalla casa e leggerà tutti questi insulti come pensate possa reagire? Sono arrivati messaggi di una cattiveria e crudeltà ingiustificata. E la cosa che mi preoccupa di più è che spesso dietro questi nickname si nascondono dei minorenni che non si rendono conto della gravità delle loro azioni. Si è creato un movimento pericoloso che posso solo chiamare cyberbullismo. Sono offese gratuite fatte per il puro gusto di spargere veleno senza motivo. Quello che sta accadendo ad Asia avviene quotidianamente ad un sacco di ragazzi e io sono preoccupato. Soprattutto sento di lanciare un messaggio a tutti, abbassiamo i toni! Invece di buttare benzina sul fuoco con proclami di vario genere, facciamo in modo che i concorrenti all’interno della casa possano godersi la permanenza serenamente e senza ulteriori drammi”.