breaking-news, Gossip & Spettacolo, Italia

Fabrizio Corona, per lui si sono riaperte le porte del carcere

corona

Fabrizio Corona è tornato in galera.

L’accusa, questa volta è di intestazione fittizia di beni.

Pochi giorni fa gli sono stati sequestrati 1,7 milioni di euro e oggi è stato arrestato.

Con lui in carcere anche Francesca Persi, l’attuale titolare dell’agenzia di eventi.

Per Corona, oltre il reato di intestazione fittizia di beni, anche l’aggravante di aver commesso tale reato quando era in affidamento in prova ai servizi sociali.

 

I titolari dell’indagine sono il pm della Dda di Milano Paolo Storari e il gip Paolo Guidi.

 

Tutto è partito dal sequestro di 1.700.000,00 euro ritrovati nell’appartamento di Francesca Persi e nascosti nel controsoffitto del suo appartamento.

La difesa di Corona ha sostenuto che tali somme rivenivano da compensi ricevuti durante sue apparizioni, ospitate ecc mai dichiarati e su cui Corona non ha mai pagato le tasse.

Corona era ritornato in libertà nel  giugno 2015 ed era stato affidato alla comunità di Don Mazzi.

Poi, successivamente era potuto tornare nel suo appartamento per aver ottenuto l’affidamento in prova “sul territorio”.

Nel mese di luglio Corona aveva ricevuto una restrizione di permessi per avere trascorso una vacanza a Capri senza autorizzazioni.

 

 

Oggi Corona è tornato in carcere per aver commesso un ulteriore reato, intestazione fittizia di beni.