breaking-news, Italia

Follia omicida di un ragazzo prima accoltella il padre disabile, poi strangola la madre e fa scomparire il corpo

 

Dopo venti giorni di ricerche è stato ritrovato il corpo di Rosina Papparella che avrebbe compiuto 51 anni il prossimo 5 novembre.

La donna era scomparsa dal 4 luglio scorso ed è stata ritrovata all’interno di un silos in una cascina abbandonata.

Rosina Papparella è stata strangolata. Il sospettato di questo orrendo omicidio è il figlio, attualmente ricoverato in una clinica Psichiatrica.

Il ragazzo aveva tentato di accoltellare anche il padre disabile.

Il tragico evento è avvenuto in un piccolo paesino della Lombardia a Villanova de’ Beretti.

Il ragazzo si chiama Marco Fiorentino ed ha 23 anni. Il giovane era tornato in paese dopo quattro anni vissuti all’estero.

La furia omicida del ragazzo aveva prima colpito il padre che era riuscito a sfuggire al figlio chiudendosi nel bagno.

 

Poi Marco Fiorentino avrebbe strangolato la madre e fatto scomparire il corpo.