Bari, compra un biglietto per un volo che non esiste, lo scopre solo il giorno della partenza di notte all’aeroporto

0
332
Germanwings-paura-e-malori-a-bordo-su-aerei-diretti-a-Venezia-e-Roma

Una donna che doveva andare a trovare il figlio aveva da tempo comprato il biglietto del volo ma la notte della partenza all’aeroporto di Bari si è sentita rispondere così: “Siamo spiacenti, ma non c’è alcun volo per Tel Aviv”.

La donna doveva andare a riabbracciare il figlio Ivan e conoscere la ragazza israeliana e la sua famiglia. Il 14 giugno scorso la madre in compagnia del figlio avevano acquistato il biglietto per il volo M4146 Bari-Tel Aviv per il 17 agosto.

La partenza era prevista all’1,30 l’arrivo per le 5,20.

La compagnia era la Mistral Air i Poste Italiane. Ma una volta arrivata all’aeroporto la donna ha scoperto di essere l’unica passeggera di un volo che non c’era.

La compagnia aveva cancellato il volo senza comunicarlo.

Loading...
loading...