“Ma alla Boldrini e alle donne del Pd, quando dovrà succedere?”, bufera per le dichiarazioni sulla violenza di Rimini esponente foggiano di Noi per Salvini

0
624

Il segretario cittadino di San Giovanni Rotondo in provincia di Foggia di Noi per Salvini, Saverio Siorini ha così commentato su Facebook lo stupro di gruppo avvenuto a Rimini: “Ma alla Boldrini e alle donne del Pd, quando dovrà succedere?”.

Ci sono stati numerosi commenti al post e  Saverio Siorini e tantissime polemiche.

Il segretario cittadino di San Giovanni Rotando ha voluto specificare il suo post: “Capisco che il mio post è stato frainteso e anche strumentalizzato a favore di qualcunoma è tanta la rabbia per questa giovane donna stuprata, e il silenzio della Boldrini e di tutte le femministe (che hanno preferito accanirsi su di me), che non ci ho visto più.

“Ovvio che non era mia intenzione augurare il male a nessuno ma con questo non cambio idea: auguro una castrazione chimica a tutti gli stupratori e la rabbia del popolo a tutti i complici del Pd”.

Intanto continuano le ricerche dei quattro nordafricani autori dello stupro.

La polizia di Rimini ha reso noto che le indagini sono ritenute difficili.

Esponenti del Pd hanno duramente replicato: “Si è superato ogni limite, istigazione a delinquere”.

 

loading...