Prima prende a martellate in testa l’ex moglie e il figlio di 14 mesi poi s’impicca in giardino

0
1019

Al culmine di una lite furiosa un uomo prima ha preso a martellate la sua compagna, poi è andato in giardino e si è impiccato.

La tragedia è avvenuta nel primo pomeriggio di ieri in una villa a San Giorgio in Bosco a Padova. L’uomo che ha compiuto il terribile gesto si chiamava Stojan Rovcanin, 48 anni, di origini bosniache.

La donna vittima dell’aggressione ha 39 anni e viveva insieme a due figli.

L’uomo accecato dalla rabbia ha preso un martello ed ha colpito ripetutamente alla testa la compagna. La donna aveva in quel momento in braccio il figlio di 14 mesi che è caduto a terra insieme a lei.

La donna, per le martellate ricevute, ha perso i sensi. L’uomo ha pensato che fosse morta ed è uscito dalla villa e si è impiccato in giardino.

La donna si è ripresa ed ha chiesto aiuto al fratello. Sono arrivati i soccorsi. La donna è stata ricoverata all’ospedale di Padova per un controllo specifico. Il figlio di 14 mesi è stato ricoverato al reparto di Pediatria dell’ospedale di Padova.

loading...